Esperienza e conoscenza del museo: indagine sui visitatori della galleria nazionale d’ar... 3071 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
26/06/2019
A Roma riapre al pubblico il Ninfeo degli Specchi al Palatino
26/06/2019
Ecco il nuovo motore di ricerca per chi non ricorda i titoli dei film
25/06/2019
Un manifesto per l’arte attiva. Al MAXXI, la prima bozza di Art Thinking
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva LA GALLERIA NAZIONALE ​ Viale Delle Belle Arti 131 Roma 00196

Roma - mar 4 novembre 2008

Esperienza e conoscenza del museo: indagine sui visitatori della galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea

Esperienza e conoscenza del museo: indagine sui visitatori della galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea
LA GALLERIA NAZIONALE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Viale Delle Belle Arti 131 (00196)
+39 06322981
gan-amc.uffstampa@beniculturali.it
lagallerianazionale.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Mercoledì 4 novembre alle ore 10.00 presso la Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea si terrà la presentazione del libro “Esperienza e conoscenza del museo: indagine sui visitatori della galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea ” a cura di Maria Mercede Ligozzi e Stefano Mastandrea (Catalogo Electa).
vernissage: 4 novembre 2008. ore 10.00
editore: ELECTA
genere: presentazione

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Mercoledì 4 novembre alle ore 10.00 presso la Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea si terrà la presentazione del libro “Esperienza e conoscenza del museo: indagine sui visitatori della galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea ” a cura di Maria Mercede Ligozzi e Stefano Mastandrea (Catalogo Electa).


Alla presentazione del libro interverranno:

Arch. Roberto Cecchi, Direttore Generale per i beni architettonici, storico artistici ed etnoantropologici

Dott.ssa Maria Vittoria Marini Clarelli, Soprintendente alla Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea

Dott.ssa Rosanna Cappelli, Direttore Mostre e Musei Electa e Direttore Editoriale Electa

Dott.ssa Adele Maresca Compagna Ufficio Studi del Segretariato Generale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali

Prof. Paolo De Nardis, Ordinario di Sociologia presso l'Università degli Studi "La Sapienza" di Roma

Dott.ssa Maria Antonella Fusco, Dirigente Servizio IV Musei e Mostre della Direzione generale per i beni architettonici, storico artistici ed etnoantropologici del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.



Nel volume sono pubblicati i risultati di un’indagine conoscitiva sui visitatori del museo che è stata svolta dalla Soprintendenza alla Galleria Nazionale d’arte moderna e contemporanea da agosto 2006 a settembre 2007 in collaborazione con la cattedra di Psicologia generale presso la Facoltà di Scienze della Formazione di Roma Tre e l’Ufficio di Statistica del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali. La ricerca comprende anche i risultati di uno studio specifico sul pubblico relativo alla mostra “Il Simbolismo. Da Moreau a Gauguin a Klimt”. Gli obiettivi dell’indagine sono stati volti a conoscere il profilo socio-demografico dei visitatori e a valutarne il livello di gradimento (customer satisfaction) della collezione permanente e delle mostre temporanee in relazione alle seguenti aree tematiche: museo e territorio; conoscenza e gradimento; ambiente e allestimenti; concezione e percezione del museo. Nella fase di elaborazione teorica è stata individuata, quale unità d’analisi oggetto di studio, l’interazione esistente tra il sistema simbolico museale e il pubblico della GNAM, anche in riferimento agli standard di funzionamento e sviluppo dei musei stabiliti dalla legislazione museale nazionale e internazionale (Decreto Legislativo n.112 del 1998 art. 150; parametri definiti dall’International Council of Museums - ICOM - ). L’indagine è stata condotta con la metodologia della ricerca sociale e psicologica utilizzando sia tecniche quantitative, con la somministrazione di 2603 questionari a visitatori italiani e stranieri, sia tecniche qualitative (focus group, interviste e indagine osservante). Nell’indagine quantitativa sono stati rilevati sia i dati socio-demografici (età, genere, professione, titolo di studio e nazionalità ), sia i dati qualitativi dell’esperienza museale (la motivazione alla visita, i canali di comunicazione al museo, la diversa percezione dell’arte astratta e figurativa, l’interpretazione e percezione del pubblico in relazione alla categoria del bello nell’arte contemporanea, il gradimento sugli allestimenti e sui percorsi museali, la frequenza e la durata della visita alla Galleria Nazionale). La ricerca sul pubblico della Galleria Nazionale d’Arte moderna e contemporanea ha intrecciato diversi approcci disciplinari e metodologici al fine di approfondire e verificare anche la relazione tra l’“arte e il mondo vissuto” attraverso l’“esperienza estetica” dei visitatori, quale universo simbolico e interpretativo del pubblico dell’arte.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram