Luca Pignatelli - BM07 3066 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
20/06/2019
Sull’isola di Than Hussein Clark con Catherine David. Talk da KURA
20/06/2019
Le proiezioni sui monumenti di Londra per promuovere il nuovo album di Thom Yorke
20/06/2019
La pistola con cui si uccise Vincent van Gogh è stata venduta all'asta
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE E SAGRESTIA DEL BRAMANTE ​ Via Caradosso 1 Milano 20123

Milano - lun 24 novembre 2008

Luca Pignatelli - BM07

Luca Pignatelli - BM07
CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE E SAGRESTIA DEL BRAMANTE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Caradosso 1 (20123)
+39 024676111
centro@grazieop.it
www.grazieop.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La Chiesa di santa Maria delle Grazie ospita il dipinto BM07 di Luca Pignatelli che raffigura una Madonna che tiene nel suo grembo e custodisce un mondo in fiamme.
vernissage: 24 novembre 2008. ore 19
ufficio stampa: IRMA BIANCHI
autori: Luca Pignatelli
telefono evento: +39 3357078663
note: Piazza Santa Maria delle Grazie 2 (C.so Magenta)
genere: incontro - conferenza

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
lunedì 24 novembre 2008 h. 19.00
all’incontro
in occasione dell’esposizione del dipinto BM07 di Luca Pignatelli


Intervengono

Gabriele Mandel, Vicario generale per l’Italia della Confraternita Sufi Jerrahy Halveti
e medaglia d’oro del Nobel per la pace
Francesca Pini, giornalista e critico d’arte del Corriere della Sera
Davide Rondoni, poeta
Salvatore Veca, filosofo e scrittore

La Chiesa di Santa Maria delle Grazie ospita il dipinto BM07 di Luca Pignatelli che raffigura una Madonna che tiene nel suo grembo e custodisce un mondo in fiamme.
L’esposizione diventa lo spunto per un dibattito sulla Madonna, intesa come simbolo di pace e di unione di tutte le fedi, al di là delle diversità.
I relatori che intervengono, attraverso questo dipinto di arte contemporanea, si ritrovano uniti nel dialogo pur con posizioni differenti in tema religioso.


 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram