Arte all'arte - Jimmie Durham 3074 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
16/07/2019
Riaperte al pubblico due delle piramidi più antiche d’Egitto
15/07/2019
Una cooperazione Carabinieri-FBI riporta in Italia due preziosi reperti dagli USA
15/07/2019
Un nuovo libro ci fa entrare nella mente di Jean-Michel Basquiat
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva EX CARTIERA ​ Via XXV Aprile Colle Di Val D'elsa 53034

Colle Di Val D'Elsa (SI) - dal 14 settembre all'otto dicembre 2003

Arte all'arte - Jimmie Durham

Arte all'arte - Jimmie Durham

 [Vedi la foto originale]
EX CARTIERA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Xxv Aprile (53034)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Profondamente colpito da una cartiera abbandonata a Colle di Val d'Elsa, Jimmie Durham ha deciso di trasformarla in un suo Museo della Carta, raccogliendo ogni tipo di cartam dai libri scolastici, alla carta da parati, dai manifesti strappati e appunti, da opere d'arte fino alla spazzatura.
biglietti: free admittance
vernissage: 14 settembre 2003. ore 16
editore: GLI ORI
ufficio stampa: BONDARDO
autori: Jimmy Durham
telefono evento: +39 0577907157
note: Altre sedi di Jimmie Durham: Ponte di San Marziale, Colle di Val d'Elsa.
Per i giorni dell'inaugurazione sarà disponibile un servizio gratuito di pullman (100 posti) prenotando al
+390577907157; fax +390577907291, e-mail info@artecontinua.org.
Partenza da San Gimignano, Porta San Giovanni, sabato alle ore 11.30, domenica alle ore 10.30.
genere: arte contemporanea
email: artecontinua@tin.it
web: www.arteallarte.org

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Il Museo non è solo un luogo di consacrazione e di presentazione di oggetti storici, documenti ed immagini. La sua principale funzione è legittimare la conoscenza attraverso la sua attività di raccolta, selezione, catalogazione e presentazione di oggetti, testi, immagini, ecc. Tale processo tende a dimostrare l'autenticità dei materiali storici, ma non si tratta affatto di un processo mentale, al contrario rappresenta direttamente e indorettamente particolari ideologie e condizioni storiche, legittimando il dominio di un dato potere politico e culturale. L'opera artistica e l'impegno intellettuale si sono concentrate sistematicamente sull'egemonia globale del sistema di conoscenza dell'occidente di oggi, o dell' "autentico" ordine delle cose. Il museo rappresenta tale egemonia nella sua forma più perfetta, mentre è considerato in generale lo spazio finale per la consacrazione artistica.
Profondamente colpito da una cartiera abbandonata a Colle di Val d'Elsa, Jimmie Durham ha deciso di trasformarla in un suo Museo della Carta, raccogliendo ogni tipo di cartam dai libri scolastici, alla carta da parati, dai manifesti strappati e appunti, da opere d'arte fino alla spazzatura. Durham ha costruito una rappresentazione totalmente caotica della carta, l'esatta incarnazione della "civiltà". L'insieme di questi scarti, a loro volta, sovvertono l'ordine essenziale del potere egemonico della cultura moderna incarnata da Museo stesso. Allo stesso tempo, questa critica realizza un dinamismo estetico all'insegna dell'ironia, dello humour, della poesia e della leggerezza.
 
immagini
Jimmie Durham. Museo della carta
Jimmie Durham. Museo della carta
Jimmie Durham. Museo della carta
 
immagini
Jimmie Durham. Museo della carta
Jimmie Durham. Museo della carta
Jimmie Durham. Museo della carta
 
documenti
documento Adobe Acrobat  Invito [86 kb] 

(29/08/2003 16.59.00)
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram