Zotti&Allievi 3102 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva MAGAZZINI DEL SALE ​ Dorsoduro 265 Venezia 30123

Venezia - dal 9 gennaio al 15 febbraio 2009

Zotti&Allievi

Zotti&Allievi
Carmelo Zotti: Ricordando Cranach
 [Vedi la foto originale]
MAGAZZINI DEL SALE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Dorsoduro 265 (30123)
Punta Della Dogana
saledocks@gmail.com
www.sale-docks.org
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Anticipando di alcuni mesi l'attesissima, grande mostra al Chelsea Art Museum di New York, dal 10 gennaio al 15 febbraio, Venezia rende omaggio ad un suo grande artista, Carmelo Zotti. Lo fa, ad un anno dalla sua scomparsa, con una mostra "doppia", ovvero con una retrospettiva dedicata al maestro allestita al Museo Correr e con una seconda mostra dedicata ai suoi allievi (Zotti insegnò dal 1967 al 1990 all'Accademia di Venezia) allestita negli spazi dei Magazzini del Sale.
orario: Museo Correr 11.00 -17.00 tutti i giorni (biglietteria 11/16); Magazzini del Sale, 11.00-17.00 (chiuso il lunedì)
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: intero euro 5,00 per mostra al Correr (comprensiva dell’ingresso anche ai Magazzini del Sale
vernissage: 9 gennaio 2009. ore 19
catalogo: in mostra
ufficio stampa: STUDIO ESSECI
curatori: Brigitte Brand
autori: Pope (Galli), Toni Biloslav, Bojan Bole, Mirella Brugnerotto, Diana Ferrara, Slavko Furlan, Sergej Glinkov, Zlatko Kopljar, Zivko I. Marusic, Zdravko Milic, Ljubo Radovac, Daniela Rizzetto, Mauro Sambo, Paolo Sandano, Miljenka Sepic, Davide Skerlj, Robert Sosic, Mauro Stipanov, Giorgio Valvassori, Carmelo Zotti, Vlado Zrnic
patrocini: della Regione del Veneto e del Comune di Venezia, in collaborazione con la Fondazione Musei Civici di Venezia e il Gruppo Euromobil
note: Il progetto è promosso dall’Accademia di Belle Arti di Venezia
genere: arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Anticipando di alcuni mesi la grande mostra al Chelsea Art Museum di New York, dal 10 gennaio al 15 febbraio 2009, Venezia rende omaggio a un suo grande artista, Carmelo Zotti, a un anno dalla sua scomparsa, con una mostra “doppia”: una retrospettiva al Museo Correr e una seconda mostra dedicata ai suoi allievi (Zotti insegnò dal 1967 al 1990 all’Accademia di Venezia) negli spazi dei Magazzini del Sale alle Zattere.
Il progetto è promosso dall’Accademia di Belle Arti di Venezia con il patrocinio della Regione del Veneto e del Comune di Venezia, in collaborazione con la Fondazione Musei Civici di Venezia e il Gruppo Euromobil.
Le mostre sono a cura di Brigitte Brand, che cura anche i due cataloghi Zotti al Correr, con interventi di Dino Marangon e Isabella Panfilo (edito da Terraferma) e Zotti & Allievi con interventi di Nataša Ivančević per le opere croate, Dejan Mehmedovič per le opere slovene e Franco Tagliapietra per le opere italiane (edito dal Museo d’Arte moderna e contemporanea, Rijeka).
E’ un universo intimo di figure, gesti, colloqui, lo spazio racchiuso dalla cinquantina di opere di Carmelo Zotti in mostra al Museo Correr.
L’artista triestino di nascita e veneto di adozione, scomparso nel maggio dello scorso anno, ha lasciato in più di mezzo secolo di pittura, un corpus di opere su tela e carta di ingente mole e di complessa, variegata narratività.
Dopo la grande antologica a Ca’ Pesaro del 1995, curata da Enzo De Martino, e la più circoscritta, intensa, mostra al Museo di Santa Giulia di Brescia, curata da Marco Goldin, al Correr di Venezia si è inteso operare una selezione che approfondisca l’opera pittorica, per lo più mai esposta, del primo trentennio dell’attività artistica di Carmelo Zotti.
Dagli echi espressionistici nei ritratti dei primi anni Cinquanta, al breve attraversamento dell’astratto verso il volgere degli anni Cinquanta, Zotti approda già agli esordi del Sessanta, dopo il lungo viaggio in Sud America, alla narrazione fitta di geometrie dense di tracce di figurativismo e colore, per giungere negli anni Settanta alla maturazione dei simboli-marchio della sua poetica, forti di campiture di acceso cromatismo.
In mostra del successivo ventennio, fino agli esordi del Duemila, una selezione di tele tra le più intime e enigmatiche della sua opera, incentrate sul dialogo/gesto tra figure, ossessione e meraviglia di tutta la vita; nell’ultima sala dell’esposizione, una significativa scelta di carte dalla fine degli anni Settanta al Duemilasei.

Ai Magazzini del Sale, Zotti&Allievi nell’arte e nella vita è omaggio che gli allievi sloveni, croati e italiani di Carmelo Zotti hanno voluto rendere al maestro scomparso, coinvolgendo due Ministeri alla cultura, quattro Comuni, tre strutture istituzionali, cinque sedi espositive, sei curatori di progetto e venti artisti-allievi.
Nel ricordo della grande qualità umana del loro maestro, titolare della cattedra di Pittura all’Accademia di Venezia dal 1973 al 1990, hanno aderito al progetto e formano la compagine degli artisti selezionati per Zotti&Allievi i croati Zlatko Kopljar, Zdravko Milić, Miljenka Šepić, Robert Sošić, Mauro Stipanov e Vlado Zrnić, gli sloveni Toni Biloslav, Bojan Bole, Slavko Furlan, Živko I. Marušič e Ljubo Radovac e gli italiani Mirella Brugnerotto, Diana Ferrara, Sergej Glinkov, Pope (Galli), Daniela Rizzetto, Mauro Sambo, Paolo Sandano, Davide Skerlj e Giorgio Valvassori.
IMMAGINI per la stampa disponibili su www.museiciviciveneziani.it; www.studioesseci.net

Uffici Stampa
- Fondazione Musei Civici di Venezia Monica da Cortà Fumei con Riccardo Bon, Piero Calore, Silvia Negretti, Alessandro Paolinelli, Sofia Rinaldi tel.++39 0412747607/14 mkt.musei@comune.venezia.it; pressmusei@comune.venezia.it www.museiciviciveneziani.it
- Studio ESSECI – Sergio Campagnolo tel. 049.663499 info@studioesseci.net www.studioesseci.net


ZOTTI&ALLIEVI
Venezia, Museo Correr e Magazzini del Sale
10 gennaio - 15 febbraio 2009


INFORMAZIONI GENERALI

Sedi: Venezia, Museo Correr, Piazza San Marco, secondo piano e Magazzini del Sale alle Zattere
Inaugurazione: 9 gennaio 2009. Museo Correr, ore 17; Magazzini del Sale, ore 19;
Apertura al pubblico: 10 gennaio - 15 febbraio 2009.
orario: Museo Correr 11.00 -17.00 tutti i giorni (biglietteria 11/16); Magazzini del Sale, 11.00-17.00 (chiuso il lunedì).


Biglietti

€ 5,00 per mostra al Correr (comprensiva dell’ingresso anche ai Magazzini del Sale)
Gratuito
acquirenti del biglietto per I Musei di piazza San Marco, Museum pass Musei Civici Veneziani,
bambini 0/5 anni; portatori di handicap con accompagnatore; guide autorizzate*; interpreti turistici che accompagnino gruppi*; insegnanti (uno per classe) che accompagnino i loro studenti

*è richiesto un documento

Prenotazioni
- on line www.museiciviciveneziani.it
(pagamento con carta di credito fino a 24 ore prima dell’appuntamento)
- call center ++39 041 5209070
(pagamento con carta di credito fino a 24 ore prima dell’appuntamento; pagamento con bonifico bancario fino a 15 giorni prima dell’appuntamento)



Visite esclusive fuori orario (mostra al Correr)
Solo su prenotazione, € 30 a persona (è necessario l'acquisto di almeno 15 biglietti)
info: mkt.musei@comune.venezia.it
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram