Naji Al Ali - Visual Intifada 3109 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA MIRADA ​ Via Giuseppe Mazzini 83 Ravenna 48100

Ravenna - dal 16 gennaio al 14 febbraio 2009

Naji Al Ali - Visual Intifada

Naji Al Ali - Visual Intifada

 [Vedi la foto originale]
GALLERIA MIRADA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Giuseppe Mazzini 83 (48100)
+39 0544217359 , +39 0544590810 (fax), +39 3464925633
info@mirada.it
www.mirada.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Lo spazio della galleria Mirada sarà dedicato al disegnatore Naji Al Ali, creatore del personaggio Handala, il piccolo bambino palestinese con le spalle voltate allo spettatore che in moltissimi paesi arabi è una sorta di mascotte venduta in ogni spaccio.
orario: dal lunedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20, escluso il giovedì pomeriggio.
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 16 gennaio 2009. ore 18
autori: Naji Al Alì
genere: personale, disegno e grafica
web: visualintifada.blogspot.com

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Visual Intifada
MOSTRA DELLO STORICO DISEGNATORE PALESTINESE
NAJI AL ALI

INAUGURAZIONE VENERDÌ 16 GENNAIO ORE 18: IN OCCASIONE DELL’APERTURA DELLA MOSTRA INCONTRO DIBATTITO SULLA PALESTINA CON TAHAR LAMRI, ALESSANDRO TADDEI,
ELETTRA STAMBOULIS
Galleria Mirada – Libreria Interno 4
Via Mazzini 83 Ravenna

Il percorso di ricerca di Associazione Mirada in questi anni si è spesso intersecato con le vicende palestinesi e la cultura di questo popolo: proprio nell’ultima edizione di Komikazen Mirada ha ospitato il disegnatore palestinese Samir Harb e ha inoltre coordinato per alcuni anni la mostra Kufia – Matite per la Palestina. Quanto sta accadendo in questi giorni a Gaza dovrebbe scuotere le coscienze dei popoli e dei loro governanti, ma in una forma di latente sonnolenza del muscolo “indignazione”, la popolazione civile è falcidiata per una operazione chiamata “di polizia”. Ritenendo che il disegno, le forme di espressione artistica, la ricerca visiva in genere, abbiano un grande dovere nei confronti del pensiero e delle scelte individuali, lo spazio della galleria Mirada sarà dedicato da venerdì 16 gennaio 2009 fino al 14 febbraio 2009 al disegnatore Naji Al Ali, creatore del personaggio Handala, il piccolo bambino palestinese con le spalle voltate allo spettatore che in moltissimi paesi arabi è una sorta di mascotte venduta in ogni spaccio. Naji Al Ali (Palestina 1937 – Londra 1987) ha creato più di 40.000 vignette, pubblicate in moltissimi paesi arabi, rappresentando per la prima volta il ruolo del disegnatore non solo audace critico dei costumi sociali e privati, ma anche rivelatore dell’ipocrisia politica, impegnato poeta della matita per una soluzione politicamente giusta della causa del proprio popolo. Naji fu misteriosamente ucciso nell’estate del 1987 a Londra, dove si era rifugiato in esilio, ma la sua opera è ancora cultura per tutto il mondo arabo laico e critico. La mostra esporrà una selezione di vignette, tradotte appositamente da Tahar Lamri, intellettuale e scrittore algerino che vive da anni nella nostra città. Inoltre le stampe in mostra saranno messe in vendita e il ricavato sarà devoluto interamente agli ospedali diretti da Mustafa Barghouti “The Union of Palestinian Medical Relief Committees” (http://www.pmrs.ps) in Cisgiordania e nella Striscia di Gaza. La mostra sarà inoltre a disposizione di chi ne faccia richiesta per gli stessi fini.
In occasione dell’inaugurazione saranno presenti, oltre a Lamri che racconterà dell’importanza del disegnatore palestinese e delle sue peculiarità, Alessandro Taddei, del gruppo Ponte Radio, il quale è impegnato proprio in questi mesi in un laboratorio teatrale con i bambini palestinesi, laboratorio il cui esito sarà presentato alla Biennale di Venezia, ed Elettra Stamboulis, Assessore alla Pace del Comune di Ravenna.

Saranno proiettate anche le foto della fotografa Virginia Paradinas.

Per maggiori informazioni sul progetto Visual Intifada: http://visualintifada.blogspot.com

Con la collaborazione di: Designradar.it, Studioottokin, SocialdesignZine, inguine.net, Studiocromie, Associazione Ciclostile, Ponte Radio.

Per scaricare le vignette di Naji Al Ali cliccare qui: www.inguine.net/visualintifada/vignette.zip

 
trovamostre
@exibart on instagram