Zapping - Ready to play 3113 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/05/2019
I capolavori degli Uffizi, raccontati dalle voci degli attori
23/05/2019
Banksy è stato allontanato dai vigili mentre "esponeva" senza autorizzazione a Venezia
23/05/2019
Il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci sul tuo smartphone, grazie all’app
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva AG22 DELLA ROVERE ​ Via Alserio 22 Milano 20159

Milano - dal 22 aprile al 4 maggio 2009

Zapping - Ready to play

Zapping - Ready to play

 [Vedi la foto originale]
AG22 DELLA ROVERE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Alserio 22 (20159)
+39 0245498776
info@artgatemilano.com
www.artgatemilano.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

6 galleristi militanti, girovaghi, sempre “sul pezzo”, frequentatori delle più “spinte” fiere d’arte in giro per il mondo. Ognuno di loro propone alcuni lavori di video arte, che sono mostrati a rotazione sui monitor della propria “room”. 6 gallerie, 6 rooms.
orario: Dal martedì al sabato: ore 15.00 - 21.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 22 aprile 2009. dalle 18.00 alle 22.00
editore: MAZZOTTA
autori: Franko B, Matteo Basilè, Vénera Castrati, Diango Hernández, Francesco Jodice, Ali Kazma, Mariateresa Sartori, Giuseppe Stampone, Magda Tothova
note: 1. piano. Organizzazione: Mazzotta Art Selection
genere: fotografia, arte contemporanea, serata - evento, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
The Gallerists are ready to play!

6 galleristi militanti, girovaghi, sempre “sul pezzo”, frequentatori delle più “spinte” fiere d’arte in giro per il mondo. Ognuna con un curriculum importante. Hanno tutta la nostra stima, speriamo anche la vostra. ArtgateMilano

è costruito per questi giovani players che mettono tante energie sul piatto per portare anche a Milano una

ventata di internazionalità e di qualità artistica. Ognuno di loro propone alcuni lavori di video arte, che sono

mostrati a rotazione sui monitor della propria “room”. 6 gallerie, 6 rooms.

I video di ogni room sono stati scelti senza nessun vincolo con quelli della stanza vicina. Quale il criterio di

selezione? Abbiamo chiesto il meglio e basta.

Francesca Minini

www.francescaminini.it

Ali Kazma | Household Goods Factory, 2008

Galleria Pack

www.galleriapack.com

Franko B | My Heart is broken, 2001-2006

Matteo Basilé | Conserving NY, 2003

Galleria Michela Rizzo

www.galleriamichelarizzo.net

Mariateresa Sartori | Qwerty o così va il mondo

Un omaggio a Stephen Jay Gould,2008 Giuseppe Stampone | Viaggio della speranza, 2003

The Gallerists:

Federico Bianchi Contemporary Art

www.federicobianchigallery.com

Vénera Castrati | Red/White, 2007

Magda Tothova | The moment coincidence began to doubt,2008

Galerie Davide Di Maggio

www.galeriedavidedimaggio.com

Francesco Iodice | Sao Paulo_ Citytellers, 2006

Federico Luger Gallery

www.federicolugergallery.com

Diango Hernandez | Smoke

Community ready to play.

Colto, curioso, un po’ viziato, sicuramente cosmopolita (quanto meno per gli stimoli), il milanese, ma non

soltanto lui, verrà stupito e stimolato. Potrà incontrare, in modo accurato e professionale, esperienze artistiche internazionali. Concetto che è stato già detto, ma vale la pena ripeterlo.

Molti video. Caro visitatore come reagirai? Non è frequente portare mostre di video arte “on stage”. Ma qui

di stimoli e di motivi per aggiungere qualche altra esclamazione tipo… “geniale” ce ne sono parecchi.

E allora completa il momento topico di una sede espositiva, facendo la tua parte: siediti, libero di alzarti e

di cambiare, di fare “Zapping” per l’appunto. Qui pause commerciali per la pubblicità non ne trovi. Tutto è

gratuito, l’unico motivo e modo per “cambiare” è sederti nell’altra room. Comunque, fai quello che vuoi,

ArtgateMilano è solo il “media”.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram