Sandro Chia / Susan Stewart - Pittura e poesia 3083 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/12/2018
La cultura dell’olio d’oliva. Fino al 21 dicembre aperte le candidature per il bando OLE@ART
18/12/2018
Stranger Things, dalla serie tv al videogioco in 16-bit
18/12/2018
Oscar 2019: Dogman fuori dalle nomination come miglior film straniero
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva IL FRANTOIO ​ Via Renato Fucini 10 Capalbio 58011

Capalbio (GR) - dal 30 maggio al 23 agosto 2009

Sandro Chia / Susan Stewart - Pittura e poesia

Sandro Chia / Susan Stewart - Pittura e poesia

 [Vedi la foto originale]
IL FRANTOIO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Renato Fucini 10 (58011)
+39 0564896484 , +393357504436
info@frantoiocapalbio.com
www.frantoiocapalbio.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Pittura e poesia: invisibili messaggeri che non a caso si incrociano. Mentre la parola di Susan Stewart è carica di immagini, la pittura di Sandro Chia nasce dalla singolarità di ogni parola; una specie di simultaneità che rivela una particolare affinità elettiva.
orario: dalle ore 19 alle ore 23
(possono variare, verificare sempre via telefono)
vernissage: 30 maggio 2009. ore 19
curatori: Pia Candinas
autori: Sandro Chia, Susan Stewart
telefono evento: +39 3357504436
note: La mostra è realizzata in collaborazione con Valentina Bonomo Roma
genere: arte contemporanea, altro, doppia personale
email: mc.monaci@hotmail.it
web: www.galleriabonomo.com

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Quello di Sandro Chia è un gradito ritorno a Capalbio e a Il Frantoio, che lo ospitò già nel 2002 in occasione di una mostra collettiva curata dal critico Philippe Daverio.

Sarà l’occasione per presentate opere nuove ed inedite che Sandro Chia dedica alla Galleria del Frantoio di Capalbio, e di godere, accanto alle opere pittoriche, delle traduzioni italiane inedite dei versi della poetessa americana Susan Stewart, tratte dal libro “Red Rover” (2008)

. Pittura e poesia: invisibili messaggeri che non a caso si incrociano. Mentre la parola di Susan Stewart è carica di immagini, la pittura di Sandro Chia nasce dalla singolarità di ogni parola; una specie di simultaneità che rivela una particolare affinità elettiva.

Sandro Chia è uno degli artisti italiani maggiormente affermati a livello internazionale. Ha fatto parte del gruppo della “Transavanguardia” fondato da Achille Bonito Oliva e ha esposto le sue opere dagli anni ’70 in poi nella maggior parte dei musei e gallerie internazionali. Pochi giorni dopo l’apertura di questa mostra, Chia parteciperà alla Biennale di Venezia, dove è stato invitato a presentare 5 opere nuove.



Susan Stewart, tra i più riconosciuti poeti americani e critico letterario, è vincitrice del prestigioso MacArthur prize; è anche Annan Professor di inglese alla Princeton University dove insegna storia della poesia, estetica e filosofia della letteratura. Tra le sue numerose pubblicazioni, citiamo le raccolte poetiche più recenti: “Columbarium” (2003) per il quale ha avuto il “National Book Critics Circle Award”, e “Red Rover” (2008), fonte di ispirazione di questa mostra. Dal 2005 è “Chancellor dell'Academy of American Poets” e membro dell'American Academy of Arts and Sciences.

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram