Gruppo Euromobil, un'impresa di design tra arte e sport 3102 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
26/06/2019
Ecco il nuovo motore di ricerca per chi non ricorda i titoli dei film
25/06/2019
Un manifesto per l’arte attiva. Al MAXXI, la prima bozza di Art Thinking
25/06/2019
Quattro residenze per il nuovo bando di CURA 2020
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva TRIENNALE - PALAZZO DELL'ARTE ​ Viale Emilio Alemagna 6 Milano 20121

Milano - gio 28 maggio 2009

Gruppo Euromobil, un'impresa di design tra arte e sport

Gruppo Euromobil, un'impresa di design tra arte e sport
TRIENNALE - PALAZZO DELL'ARTE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Viale Emilio Alemagna 6 (20121)
+39 02724341 , +39 0289010693 (fax), +39 0272434208
info@triennale.it
www.triennale.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

In questi ultimi anni, 360 mostre in Italia e nel mondo hanno veicolato un unico marchio industriale, quello del Gruppo Euromobil dei fratelli Antonio, Fiorenzo, Gaspare e Giancarlo Lucchetta.
biglietti: free admittance
vernissage: 28 maggio 2009. ore 11 Saletta LAB
ufficio stampa: STUDIO ESSECI
genere: arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Gruppo Euromobil: caso unico nella cultura italiana

In questi ultimi anni, 360 mostre in Italia e nel mondo hanno veicolato un unico marchio industriale, quello del Gruppo Euromobil dei fratelli Antonio, Fiorenzo, Gaspare e Giancarlo Lucchetta.

Il Gruppo è costituito da tre aziende (Euromobil cucine, Zalf mobili e désirée divani) e rappresenta un "caso" probabilmente unico in Italia e forse in Europa di azienda di medie dimensioni che ha creduto nella cultura tanto da farne lo strumento privilegiato del proprio marketing internazionale.

La crescita del Gruppo che anche in tempi tutt'altro che brillanti per il comparto del mobile, continua a macinare eccellenti risultati conferma l'efficacia di questa strategia di investimento.

"La parola sponsorizzazione per noi non esiste, chiariscono subito i quattro fratelli Lucchetta. Ciò che vogliamo e che abbiamo sempre perseguito è il partecipare, vivere dal di dentro, modellare le proposte culturali che decidiamo di progettare o di appoggiare. Ci interessa il contatto diretto con gli artisti, vivere la loro creatività, partecipare all'emozione del pubblico delle mostre. Ci interessa capire, attraverso l'arte, i nuovi fermenti o il persistere di grandi certezze, farne materia prima per noi e per le nostre aziende fattore di crescita.
In questa visione, l'arte e la cultura ci hanno dato tanto e noi abbiamo cercato di ricambiare investendovi fortemente passione, risorse ed energie.
Così come nello sport da cui continuiamo a mutuare la voglia di vincere che hanno i nostri otto Campioni del Mondo ma anche le centinaia di atleti delle nostre compagini".

La storia dei fratelli Lucchetta e delle loro aziende, ma soprattutto della loro singolare avventura nel mondo dell'arte, dello sport e del design, è ora raccolta in un volume edito da Skira dal titolo "Gruppo Euromobil, un'impresa di design tra arte e sport" edito per i 35 anni del Gruppo.
Il volume, che reca, tra gli altri, le firme di Andrea Zanzotto, Marco Goldin, Aldo Colonetti, Mauro Pecchenino, Giampaolo Ormezzano, Philippe Daverio, è accompagnato da splendide foto di Fulvio Roiter.

Gruppo Euromobil, un'impresa di design tra arte e sport

sarà presentato

Giovedì 28 maggio 2009, alle ore 11
alla Triennale di Milano
(Saletta LAB)

Interverranno, con i Fratelli Lucchetta, Aldo Colonetti, Marco Goldin, Gianpaolo Ormezzano, Mauro Pecchenino, Fulvio Roiter
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram