Premio Acqui Terme 2009 3054 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/05/2019
Ai Weiwei mette a dura prova la Kunstsammlung di Dusseldorf
17/05/2019
Artists Development Programme 2019. Tra i vincitori del concorso anche Pamela Diamante
17/05/2019
Sull'isola greca di Delo sbarcano le opere di Antony Gormley
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva VIA XX SETTEMBRE ​ Via Xx Settembre Acqui Terme 15011

Acqui Terme (AL) - dal 20 giugno all'otto luglio 2009

Premio Acqui Terme 2009

Premio Acqui Terme 2009
VIA XX SETTEMBRE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via XX Settembre (15011)
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Tutto pronto ad Acqui Terme per la nona edizione del Premio Acqui, la Biennale Internazionale per l’incisione, in programma dal 20 giugno all’8 luglio 2009
vernissage: 20 giugno 2009. h 17
editore: MAZZOTTA
autori: Thomas Amerlynck, Laura Bisotti, Silvana Blasbalg, Zofia Dziubinska, Donelle Gaye Paterson, Michael Goro, Tamas Havasi, Giuseppe Iannella, Maura Israel, Nasil Kmak, Giulio Massimi, Khataei Mehrdad, Ivo Mosele, Irina Panaskova, Guido Pecci, Elena Petrocco, Nicollas Poignon, Girolamo Russo, Jiri Samek, Luciano Santos Bortoletto, Mauricio Schvarzman, Yun-Yung Seo, Andras Szunyoghy, Roberta Zamboni, Man Zhiang, Vladimir Zuev
telefono evento: +39 014457937
genere: arte contemporanea, collettiva
email: info@acquiprint.it
web: www.acquiprint.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Tutto pronto ad Acqui Terme per la nona edizione del Premio Acqui, la
Biennale Internazionale per l’incisione, in programma dal 20 giugno all’8
luglio 2009.

Gli incisori Abderrahmane Aidoud e Pietro Diana, gli storici dell’arte
Flaminio Gualdoni e Maria Grazia Recanati, la presidente della Tallinn Print
Triennial Eve Kask, lo stampatore Dan Welden hanno scelto, fra le 590 opere
ammesse al concorso, quelle dei ventisei autori finalisti:
Thomas Amerlynck (Belgio), Laura Bisotti (Italia), Silvana Blasbalg
(Argentina),Luciano Santos Bortoletto (Brasile), Zofia Dziubinska (Polonia),
Michael Goro (USA), Tamas Havasi (Ungheria),Giuseppe Iannella (Italia), Maura
Israel (Italia), Nasil Kmak (Sud Korea), Giulio Massimi (Italia), Khataei
Mehrdad (Iran), Ivo Mosele (Italia), Irina Panaskova (Lituania), Donelle Gaye
Paterson (Svizzera), Guido Pecci (Italia), Elena Petrocco (Italia), Nicollas
Poignon (Francia), Girolamo Russo (Italia), Jiri Samek (Repubblica Ceca),
Mauricio Schvarzman (Argentina),Yun-Yung Seo (Italia), Andras Szunyoghy
(Ungheria), Roberta Zamboni(Italia), Man Zhiang (Giappone), Vladimir Zuev
(Russia)

Sono garantiti, anche per questa edizione della Biennale, due principali
obiettivi: assicurare una proposta espositiva di alta qualità e operare una
ricognizione a tutto campo sulla grafica contemporanea, non solo adottando una
prospettiva internazionale, ma anche un ampio spettro di tecniche, dalla
classica xilografia, alla fotoincisione, testimoniando così la vitalità della
grafica d’arte come strumento di espressione anche tra gli artisti delle ultime
generazioni.
Per rendere l’iniziativa maggiormente fruibile al pubblico, gli organizzatori
hanno pensato di costruire un allestimento “en plein air” sotto i portici di
via XX settembre, una delle vie centrali di Acqui Terme, che permette una
facile visione delle opere selezionate. Il progetto, ideato dell’architetto
Antonio Conte del Politecnico di Milano, prevede una disposizione aritmica di
piloni ed una sequenza di pannelli utilizzabili da entrambi i lati, montati al
centro dei portici.
La Biennale Internazionale per l’Incisione, organizzata dall’Associazione
Biennale Internazionale per l’incisione e patrocinata dal Rotary Club Acqui
Terme, dalla Regione Piemonte, dalla Provincia di Alessandria, dal Comune di
Acqui Terme, dalla Fondazione C.R.T., ha saputo ritagliarsi, in questi anni,
grazie alla qualità dei lavori presentati, una credibilità sempre maggiore, che
l’ha portata a essere inscritta nell'elenco delle 37 migliori manifestazioni
del settore attualmente celebrate nel mondo.
Durante la serata inaugurale, saranno attribuiti il Premio Acqui - di 5000
Euro - decretato dalla Giuria Popolare, il Premio Speciale della Giuria, il
Premio Acquisto ed il Premio Consorzio Brachetto d'Acqui.

L’evento è accompagnato dalla pubblicazione di un catalogo edito da
Mazzotta.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram