Nicola Villa - Entrée Réservée 3071 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
26/06/2019
A Roma riapre al pubblico il Ninfeo degli Specchi al Palatino
26/06/2019
Ecco il nuovo motore di ricerca per chi non ricorda i titoli dei film
25/06/2019
Un manifesto per l’arte attiva. Al MAXXI, la prima bozza di Art Thinking
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GRAND HOTEL VILLA SERBELLONI ​ Via Roma 1 Bellagio 22021

Bellagio (CO) - dall'otto luglio al 2 agosto 2009

Nicola Villa - Entrée Réservée

Nicola Villa - Entrée Réservée

 [Vedi la foto originale]
GRAND HOTEL VILLA SERBELLONI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Roma 1 (22021)
+39 031950216 , +39 031951529 (fax)
inforequest@villaserbelloni.com
www.villaserbelloni.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La mostra propone trenta opere del pittore lecchese che ruotano attorno a un registro tematico rappresentato dalle suggestioni del lago, visto dal lato disimpegnato delle vacanze e con la rappresentazione dei pesci che popolano il Lario, quasi un ideale omaggio al maestro incisore bellanese Giancarlo Vitali.
orario: La mostra osserva gli stessi orari di apertura del Grand Hotel
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 8 luglio 2009. dalle ore 21.15 alle 23.30
catalogo: coedizione Allemandi/Galleria Bellinzona, con testo di Andrea Vitali
editore: ALLEMANDI
ufficio stampa: CLP
curatori: Oreste Bellinzona
autori: Nicola Villa
genere: arte contemporanea, personale
email: info@galleriabellinzona.com
web: www.galleriabellinzona.com

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
In uno dei luoghi più affascinanti del lago di Como, il Grand Hotel Villa Serbelloni di Bellagio, dall’8 luglio al 2 agosto, si tiene la mostra del giovane artista Nicola Villa (Lecco, 1976) dal titolo Entrée Réservée.


Curata da Oreste Bellinzona, l’esposizione, accompagnata da un catalogo coedizione Allemandi/Galleria Bellinzona con un testo inedito dello scrittore e romanziere Andrea Vitali, propone trenta opere del pittore lecchese che ruotano attorno a un registro tematico rappresentato dalle suggestioni del lago, visto dal lato disimpegnato delle vacanze e con la rappresentazione dei pesci che popolano il Lario, quasi un ideale omaggio al maestro incisore bellanese Giancarlo Vitali.


Nei suoi lavori - tecniche miste, acquerelli su carta, monotipi e acquetinte - Villa è interessato alla condizione umana che si sviluppa sulle sponde del lago, che l’artista documenta in una sorta di reportage composto da immagini che vivono in un tempo sospeso, focalizzando la sua attenzione sulla vita che precede la stagione turistica, da sempre fonte di sostentamento per la piccola città e per tutto il comparto lacustre.



Nicola Villa è nato a Lecco nel 1976. Vive a Genova. Nel 2004 si è laureato in Architettura al Politecnico di Milano con tesi finale sulla progettazione paesaggistica. Ha iniziato a dipingere dieci anni fa e la sua prima mostra personale è stata nel 2001 alla Mosaico Gallery, Chiasso, Svizzera. Dal 2005 lavora con la galleria Montrasio Arte di Monza dove nel 2006 ha realizzato la personale DALLO SGUARDO AL VOLTO IMPOSSIBILE (From the glance to the impossible face) in contemporanea con la galleria Bellinzona di Lecco. Ha partecipato a diverse esposizioni collettive: nel 2003 a Giovanni Testori, un ritratto, a Palazzo Leone da Perego, Legnano; nel 2005 al Premio Morlotti Award (Imbersago) dove ha vinto la sezione under 30; nel 2007 ha partecipato ad Artefiera, Bologna con la galleria Montrasio; nel 2007 ha esposto al Salon des Estampes a Parigi con la galleria Bellinzona. Nel 2007 è stato invitato da Daniele Astrologo Abadal, autore di uno dei saggi in catalogo, ad esporre al Museo Civico Floriano Bodini. In questa occasione il Museo ha comprato una sua opera da aggiungere alla propria collezione permanente. Villa ha fatto l’animazione del booktrailer: “Kids & revolution” di Marco Mancassola. Nel 2007, invitato da Ruggero Montrasio e Raffaele Bedarida, è andato a New York per prendere parte al progetto Harlem Studio. Ha partecipato all’esposizione Internazionale G.B. Salvi, Sassoferrato e a SerrONE: Biennale Giovani di Monza a Villa Reale, Monza dove ha vinto; Ha inoltre partecipato al Premio arti visive San Fedele, Milano. Nel 2008 ha vinto l’edizione italiana del Premio Celeste.

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram