Apophis - Immagini da una Apocalisse annunciata 3146 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva GALLERIA LE TELE TOLTE ​ Via San Giovanni 49 Calcata 01030

Calcata (VT) - dal 10 settembre al 4 ottobre 2009

Apophis - Immagini da una Apocalisse annunciata

Apophis - Immagini da una Apocalisse annunciata
Irio Fantini - Impatto
 [Vedi la foto originale]
GALLERIA LE TELE TOLTE
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via San Giovanni 49 (01030)
+39 0761589036 , +39 0761589036 (fax), +39 3381611206
leteletolte@gmail.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Sono qui: vago nello spazio...
Impatterò con pianeta terra nell'anno 2036. Sono Apophis, un asteroide a forma di patata, vecchio milioni di anni...
orario: da martedì a venerdì dalle 15.00 alle 18.00 Sabato e domenica dalle 11.00 alle 13.00 - dalle 16.00 alle 19.00.
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 10 settembre 2009. ore 18.00
catalogo: in galleria. su DVD a cura di: Piero Balzoni, Fabio Di Simone, Paolo Tommasini, Anna Zanconato della Facoltà di S
curatori: Laura Ramoino
autori: Guido Aurisicchio, Katarzyna Bak, Andrés Borges Reyes, Silvano Bruscella, Luigi Cervone, Paolo Ciaffaroni, Roberto Colangeli, Fabio De Benedettis, Giorgio DeChirico, Stefania Dicarlantonio, Tommaso Didimo, Irio Fantini, Micaela Giuseppone, Alberto Graia, Gruppo Guarda, Iller Incerti, Mauro Manni, Marina Mele, Mara Miceli, Gian Piero Navarra, Riccardo Paolucci, Vittorio Pavoncello, Luciano Pea, Franca Pettine, Diego Romano, delia sforza, Trama afonA
genere: fotografia, arte contemporanea, performance - happening, giovane arte, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Nell'ambito della rassegna Apophis 2036, ideata e organizzata da Laura De Luca, grazie alla collaborazione e disponibilità di Eur Spa e della Galleria Le Tele Tolte, il giorno 10 settembre alle ore 18.00 viene inaugurata la mostra “Apophis: immagini da una apocalisse annunciata” presso il Rifugio Antiaereo ubicato sotto il Palazzo degli Uffici di EUR SpA (ingresso in Piazzale Adenauer, 8). Il Rifugio Antiaereo, costruito tra il 1937 e il 1939, è situato a quota 32,90 s.l.m. e si sviluppa su una superficie di circa 475 mq; è costituito da un volume di cemento armato completamente isolato dal resto dell'edificio.
La mostra, curata da Laura Ramoino con la collaborazione di Lisa Falone, prevede la partecipazione di 27 artisti che hanno espresso attraverso discipline diverse (pittura, scultura, grafica, fotografia, incisioni ed installazioni) la loro personale interpretazione dell'Apocalisse.
In esposizione venti litografie, disegnate da Giorgio De Chirico su carta da riporto e trasportate su zinco che sono state pubblicate per la prima volta nell'edizione dell'Apocalisse nel 1941 a Milano a cura di Raffaele Carrieri per le Edizioni della Chimera, nella traduzione di Monsignor Antonio Martini e con una introduzione di Massimo Bontempelli. Le opere di Giorgio De Chirico sono state messe a disposizione dalle Edizioni Bora di Bologna.
Tutte le opere in mostra sono raccolte nel VIDEOART realizzato da Piero Balzoni, Fabio Di Simone, Paolo Tommasini, Anna Zanconato della Facoltà di Scienze della Comunicazione e Dipartimento di Sociologia e Comunicazione Università degli Studi La Sapienza di Roma con la supervisione della professoressa Mihaela Gavrila.
Progetto Apophis è uno spettacolo modulare che, sullo spunto dell'allarme lanciato nel 2004 dalla comunità astrofisica internazionale, vede interagire linguaggi diversi attorno al tema della fine del mondo.
Le opere degli artisti invitati ad esprimersi sull'argomento sono state oggetto di un cortometraggio che ha commentato un'opera teatrale, ma, oltre a ciò, è stata realizzata una coreografia originale dell'Accademia Nazionale di Danza e sono state composte, nonché edite in CD, un'opera lirica e un'opera rock, in un continuo quanto fertile contagio tra le varie forme espressive.
L'intero progetto sarà presentato il 9 settembre alle ore 21.00 presso il Teatro dell'Angelo in Via Simone de Saint Bon, 19. (http://www.teatrodellangelo.it/spettacolo.asp?id=18)
 
trovamostre
@exibart on instagram