Paolo Pejrone - Incontro 3079 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
26/06/2019
Il Ninfeo degli Specchi torna alla luce, con zampilli e scherzi d'acqua
26/06/2019
Ecco il nuovo motore di ricerca per chi non ricorda i titoli dei film
25/06/2019
Un manifesto per l’arte attiva. Al MAXXI, la prima bozza di Art Thinking
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CESAC - CENTRO SPERIMENTALE PER LE ARTI CONTEMPORANEE - IL FILATOIO ​ Via Giacomo Matteotti 40 Caraglio 12023

Caraglio (CN) - dom 4 ottobre 2009

Paolo Pejrone - Incontro

Paolo Pejrone - Incontro

 [Vedi la foto originale]
CESAC - CENTRO SPERIMENTALE PER LE ARTI CONTEMPORANEE - IL FILATOIO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Giacomo Matteotti 40 (12023)
+39 0171618260 , +39 0171610735 (fax)
cesac@marcovaldo.it
www.marcovaldo.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Conferenza del grande creatore di giardini Paolo Pejrone al Filatoio di Caraglio per la mostra sulle rose
biglietti: free admittance
vernissage: 4 ottobre 2009. ore 17
ufficio stampa: STUDIO ESSECI
autori: Paolo Pejrone
note: Le persone che parteciperanno alla conferenza di Paolo Pejrone avranno diritto all'ingresso gratuito alla mostra
genere: incontro - conferenza
email: marcovaldo@autorivari.com

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
28.09.2009 - Domenica 4 ottobre, dopo il grande successo ottenuto dalle lezioni del giardiniere francese Jean Yves Meignen dell'Abbazia di Valsaintes in Provenza, il Filatoio di Caraglio ospita il più grande creatore di giardini attivo oggi in Italia, l'architetto Paolo Pejrone, che ha di recente ottenuto un grande successo editoriale con i volumi "I miei giardini" e "Gli orti felici". Alle ore 17, nella sala conferenze, Paolo Pejrone intratterrà il pubblico sul tema delle rose, in occasione della grande mostra dedicata alla rosa nell'arte, visitabile fino al 25 ottobre. Il catalogo della mostra, tra l'altro, ospita un suo interessante contributo. L'ingresso è libero.
"Siamo molto felici - dichiara Fabrizio Pellegrino, presidente dell'associazione culturale Marcovaldo - di poter ascoltare i preziosi consigli, le straordinarie esperienze e i curiosi aneddoti sulle rose di Paolo Pejrone, raffinato estimatore e conoscitore delle più antiche e pregiate varietà". Famose sono diventate le pagine dedicate alla rosa "Iceberg" o alla "Chinensis sanguinea" nel suo fortunato libro "In giardino non si è mai soli"; sua è la prefazione al prezioso volume "Theatrum rosarum" curato da Elena Accati per l'editore Allemandi nel 2005. La rosa occupa un posto di riguardo anche nella splendida cornice del Castello di Masino, in occasione dell'iniziativa "Tre giorni per il giardino", che Paolo Pejrone cura da molti anni.
Paolo Pejrone è nato a Torino nel 1941 e vive a Revello, nel Saluzzese. Laureatosi in architettura al Politecnico di Torino, diviene allievo di Russel Page e frequenta lo studio di Roberto Burle Marx a Rio de Janeiro. Dal 1970 lavora in Italia, Francia, Svizzera, Arabia Saudita, Grecia, Inghilterra e Germania come architetto di giardini. Collabora per vent'anni con l'Editrice Condé Nast e con numerosi giornali e riviste d'opinione e specialistiche. Dal luglio 1999 tiene la rubrica "Fiori e giardini" su "Tuttolibri". È vice-presidente per l'Italia della International Dendrology Society (I.D.S.), socio fondatore dell'Associazione Italiana di Architettura del Paesaggio (A.I.A.P.P.), ideatore e fondatore della mostra-mercato "Tre giorni per il giardino" al Castello di Masino e fondatore e presidente dell'Accademia piemontese del giardino.
L'iniziativa si svolge nell'ambito della grande mostra ospitata al Filatoio "Rose. Purezza e passione nell'arte dal Quattrocento ad oggi", che sta ottenendo un grande successo e che sarà visitabile fino al 25 ottobre con i seguenti orari: dal giovedì al sabato dalle 14,30 alle 19, la domenica dalle 10 alle 19. Le persone che parteciperanno alla conferenza di Paolo Pejrone avranno diritto all'ingresso gratuito alla mostra.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram