William Kentridge 3103 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
15/06/2019
Libri, film, interviste. A Milano, Gucci punta tutto su Harmony Korine
15/06/2019
David LaChapelle firma il calendario Lavazza 2020
14/06/2019
Tutti i segreti per un ritratto postmoderno. Mostra e talk alla RUFA
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CASTELLO DI RIVOLI - MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA ​ Piazza Mafalda Di Savoia Rivoli 10098

Rivoli (TO) - dall'otto gennaio al 29 febbraio 2004

William Kentridge
[leggi la recensione]

William Kentridge
[leggi la recensione]

 [Vedi la foto originale]
CASTELLO DI RIVOLI - MUSEO D'ARTE CONTEMPORANEA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Piazza Mafalda Di Savoia (10098)
+39 0119565222 , +39 0119565230 (fax)
info@castellodirivoli.org
www.castellodirivoli.org
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

L’arte di Kentridge esplora la memoria personale e collettiva, nonché il rapporto tra desiderio, estetica ed etica attraverso opere che riflettono sul dolore ed il conflitto nella società contemporanea globalizzata.
vernissage: 9 gennaio 2004.
editore: SKIRA
curatori: Carolyn Christov Bakargiev
autori: Willian Kentridge
genere: arte contemporanea, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Il Castello di Rivoli organizza una grande retrospettiva dedicata all’opera di William Kentridge (Johannesburg, 1955). L’arte di Kentridge esplora la memoria personale e collettiva, nonché il rapporto tra desiderio, estetica ed etica attraverso opere che riflettono sul dolore ed il conflitto nella società contemporanea globalizzata. Sebbene durante la sua carriera l’artista si sia dedicato anche al teatro, le sue principali attività rimangono il disegno e la creazione di film d’animazione. Inizia il suo percorso artistico già negli ultimi anni Settanta con disegni e incisioni espressionisti. Della fine degli anni Ottanta sono i primi film d’animazione realizzati a partire da disegni a carboncino filmati a vari stadi della loro esecuzione, aggiungendo al disegno e cancellando progressivamente le parti tracciate. Vi si narrano le vicende di un imprenditore edilizio sudafricano, Soho Eckstein, e del suo fragile alter ego Felix Teitlebaum, sullo sfondo del dramma dell’apartheid. Ispirato al drammaturgo francese ottocentesco Alfred Jarry, Kentridge sviluppa, alla metà degli anni Novanta, una serie di opere filmiche e di installazioni basate sul personaggio di Ubu Re, figura di despota ridicolo e simbolo del potere arbitrario che genera la follia. Negli ultimi anni, Kentridge ha realizzato una serie di opere ispirate alla Coscienza di Zeno di Italo Svevo. Ha inoltre realizzato proiezioni su oggetti e sculture in bronzo che sviluppano il tema delle ombre. La mostra al Castello di Rivoli presenterà una selezione di opere rappresentative di tutto il percorso dell’artista, con particolare attenzione alle opere recenti, tra cui Sleeping on Glass (1999), Shadow Procession (1999), Armadietto dei medicinali (2000) e Zeno Writing (2002). In occasione della personale l’artista presenterà inoltre una serie di nuovi lavori ispirati alle prime sperimentazioni nel campo del cinema alla fine dell’ottocento, Frammenti per Georges Méliès e Viaggio sulla luna (2003) nonché un nuovo film d’animazione, Al mare (2003-2004), realizzato appositamente per il Castello di Rivoli, in cui ritorna il personaggio Soho Eckstein. Saranno inoltre esposti numerosi disegni, nonché sculture e installazioni. Kentridge ha partecipato alle prime due edizioni della Biennale di Johannesburg (1995 e 1997), a Documenta X, Kassel, 1997, mentre nel 1998 si è aperta al Palais des Beaux-Arts di Bruxelles la prima retrospettiva itinerante del suo lavoro, presentata successivamente a Barcellona, Londra, Marsiglia e Graz. Nel 1999 è stato insignito della Carnegie Medal al Carnegie International, The Carnegie Museum of Art, Pittsburgh. Nel 2001 e 2002 una grande retrospettiva sull’opera dell’artista è stata presentata a Washington, New York, Chicago, Houston, Los Angeles e Città del Capo. E’ vincitore nel 2003 del prestigioso premio Kaiserring. La mostra, organizzata dal Castello di Rivoli, sarà itinerante e verrà presentata successivamente nei musei K21 Kunstsammlung Nordrhein-Westfalen, Düsseldorf; Museum of Contemporary Art, Sydney; Musée d’Art Contemporain, Montréal; e alla Johannesburg Art Gallery. La mostra al Castello di Rivoli sarà accompagnata da un catalogo SKIRA comprendente scritti dell’artista, un’antologia critica, nuovi saggi del curatore e della storica e scrittrice sudafricana Jane Taylor.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram