Marco Cazzato - Un tratto di teatro 3136 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CASA DEL TEATRO RAGAZZI E GIOVANI ​ Corso Galileo Ferraris 266 Torino 10134

Torino - dal 30 ottobre al 29 novembre 2009

Marco Cazzato - Un tratto di teatro

Marco Cazzato - Un tratto di teatro

 [Vedi la foto originale]
CASA DEL TEATRO RAGAZZI E GIOVANI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Corso Galileo Ferraris 266 (10134)
+39 01119740280
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

La mostra è il percorso tra le illustrazioni che hanno accompagnato gli spettacoli, le rassegne invernali ed estive in giro per il Piemonte e le stagioni del nostro teatro.
orario: martedì-domenica h.15/19
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 30 ottobre 2009.
autori: Marco Cazzato
note: nell’ambito della manifestazione CONTEMPORARYART TORINO PIEMONTE.
genere: personale, disegno e grafica
email: ufficiostampa@fondazionetrg.it
web: www.marcocazzato.it

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

 
comunicato stampa
Anche quest’anno, come avvenuto nelle passate edizioni, a novembre vengono presentati 4 spettacoli legati al tema dell'arte visiva nell’ambito della manifestazione CONTEMPORARYART TORINO PIEMONTE.

Si inizia con MANOLIBERA coproduzione di Scarlattine/Luna e Gnac/Michele Cremaschi, spettacolo artigianalmente multimediale, in bilico tra il teatro e il fumetto, con gli attori impegnati a misurarsi con la bizzarra realtà di un mondo fatto di immagini bidimensionali, un percorso di avvicinamento al linguaggio iconografico senza rinunciare al gusto del comico e del grottesco.

Segue FIOCCO DI NUBE di Onda Teatro, uno spettacolo da percepire visivamente in cui attraverso la danza, il suono, l'uso di segni scenici (in particolare teli di plastica diversificati) e la parola essenziale, sonora e onomatopeica, si racconta la storia di una minuscola nuvola bianca, messa in disparte dalle Grandi Nubi Nere, che riesce a risvegliare con una goccia di pioggia la natura addormentata.

Poi è il turno di AQUARIUM della Fondazione TRG onlus, un'immersione nell'affascinante mondo sottomarino, una piccola enciclopedia del mare che spazia con fantasia dalle alghe ai crostacei, dai pesci comuni ai cefalopodi, dalle creature degli abissi ai feroci squali. Attraverso l’uso di oggetti semplici e comuni, come tubi e guanti di gomma, mollette, ciotole, imbuti e spazzoloni, gli attori conducono un gioco esplicito di immedesimazione e travestimento, realizzando immagini di forte impatto visivo, musicale e, soprattutto, emozionale.

L’ultimo è BOMBOLO del Dottor Bostik/Unoteatro, storia iniziatica, poetica e delicata di un bambino/marionetta di legno che si avventura alla scoperta del mondo, in cui lo stile dei pupazzi e le scenografie richiamano l’arte delle avanguardie artistiche del ‘900.

Infine per tutto il mese sarà visitabile la mostra del pittore torinese Marco Cazzato che da diversi anni si occupa delle illustrazioni per la comunicazione della Fondazione TRG onlus e della Casa del Teatro Ragazzi e Giovani.

INFO
# Casa del Teatro Ragazzi e Giovani – Corso Galileo Ferraris 266 - Torino

Telefono: 011.19740280

Biglietti: posto unico € 6

Sito web: www.casateatroragazzi.it

Comunicazione e Ufficio Stampa

Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani onlus

Nicoletta Scrivo e Roberta Todros

Tel. 011.19740285

ufficiostampa@fondazionetrg.it

CASA DEL TEATRO RAGAZZI E GIOVANI

appuntamenti di novembre

MANOLIBERA – Fumetti a teatro

Scarlattine / Luna e Gnac / Michele Cremaschi

Di e con Michele Cremaschi, Michele Eynard e Anna Fascendini

Regia: Michele Eynard

Scenografie: Umberto Bendotti

Spettacolo artigianalmente multimediale, in bilico tra il teatro e il fumetto, con gli attori impegnati a misurarsi con la bizzarra realtà di un mondo fatto di immagini a due dimensioni. Lo schermo, trasformato in una gigantesca vignetta, fa da sfondo alle imprese di due personaggi in carne ed ossa che sembrano essere usciti dalle pagine del vecchio “Corriere dei Piccoli” e vivono sull’orlo della tridimensionalità le loro storie comiche e poetiche.

Ven. 13, Sab. 14 Novembre ore 21.00 – Dom. 15 Novembre ore 16.30



FIOCCO DI NUBE – Piccola grande storia tra cielo e terra

Onda Teatro

Liberamente ispirato alla fiaba “El cuento del rabito de la nube” di Marcos

Progetto, drammaturgia e regia: Bobo Nigrone

Con Francesca Guglielmino, Silvia Elena Montagnini e Fabiana Ricca

Scene: Maurizio Agostinetto

Musiche originali: Marco Baccino

Movimenti coreografici: Roberto Cocconi

Costumi: Elena Peirano

Collaborazione al progetto: Raffaella Bellucci Sessa e Marina Gellona

Allestimento tecnico: Simona Gallo e Lisa Guerini

Lo spettacolo racconta di una piccola nuvola ostacolata da nubi grosse e prepotenti che non le lasciano spazio per piovere. Fiocco di Nube, esasperata, si mette in viaggio e giunge in un luogo deserto dove, con un grande sforzo, può trasformarsi in pioggia. La sua unica goccia cade su una pietra con uno schiocco che risveglia la terra; le piantine fanno capolino e si mostrano al cielo. Le grandi nubi accorrono e rovesciano al suolo le piogge che fanno crescere una rigogliosa foresta.

Chi terrà memoria del gesto della piccola nuvola che ha risvegliato la terra e le piante? La pietra, che non muore mai, e che a tutti racconterà la storia della metamorfosi di Fiocco di Nube.

Ven. 20, Sab. 21 Novembre ore 21.00 – Dom. 22 Novembre ore 16.30



AQUARIUM

Fondazione TRG onlus

Di Lucio Diana, Roberto Tarasco, Adriana Zamboni

Collaborazione alla drammaturgia: Gabriele Vacis

Regia: Roberto Tarasco

Con: Cinzia Cigna, Giorgia Goldini, Alfredo Zinola
# IX Cairo International Festival, 1997 – Premio per il linguaggio teatrale

Feria europea de teatro para niños y niñas, Gijon (Spagna) 2002 – Premio Feten

Premio LuglioBambino, Campi Bisenzio 2009 – Premio della giuria dei bambini

Aquarium è un’immersione nell’affascinante mondo sottomarino. Una piccola enciclopedia del mare che spazia con fantasia dalle alghe ai crostacei, dai pesci comuni ai cefalopodi, dalle creature degli abissi ai feroci squali. Attraverso l’uso di oggetti semplici e comuni, del gesto e della musica gli attori conducono un gioco esplicito di immedesimazione e travestimento, realizzando immagini di forte impatto visivo, musicale e, soprattutto, emozionale.

Ven. 27, Sab. 28 Novembre ore 21.00 – Dom. 29 Novembre ore 16.30

BÒMBOLO

Il Dottor Bostik / Unoteatro

Con Dino Arru e le marionette del Dottor Bostik

Aiuto fuori scena: Raffaele Arru

Musiche: Bruno Pochettino

Disegno luci: Marco Zicca

Collaborazione all’allestimento: Stefano Dell’Accio e Martina Ravelli

E per la prima volta esce da casa. Il sole lo abbaglia, la notte lo avvolge, la nuvola lo bagna, la bambina che incontra lo meraviglia. Questa è la storia di Bòmbolo. Lo ha costruito quello stesso animatore che lo muove, a vista, sulla scena. Anzi è l'animatore che lo accompagna con discrezione, quasi lo protegge senza farsi vedere, nel dipanarsi della vicenda. La storia di Bòmbolo è quella della scoperta del mondo che aspetta ogni bambino fuori casa, appena lasciata la mano del proprio genitore; e di quel mondo che ogni piccolo individuo scopre piano piano dentro di sé, tanto vasto quanto quello che si vede fuori della finestra.

Ven. 27, Sab. 28 Novembre ore 21.00 – Dom. 29 Novembre ore 16.30





Mostra

UN TRATTO DI TEATRO

Mostra di Marco Cazzato

Dal 2005 Marco Cazzato illustra la maggior parte dei materiali pubblicitari prodotti dalla Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani onlus e in particolar modo cura le illustrazioni per la comunicazione della Casa del Teatro e del Progetto Teatro Ragazzi e Giovani Piemonte.

La mostra è il percorso tra le illustrazioni che hanno accompagnato gli spettacoli, le rassegne invernali ed estive in giro per il Piemonte e le stagioni del nostro teatro.

Dopo quattro anni di lavoro insieme è anche il risultato di una proficua collaborazione volta a risvegliare la creatività dei nostri giovani spettatori-visitatori, ma non solo.

Marco Cazzato nasce nel 1975. Illustratore pittore, inizia a pubblicare nel 1997, collabora con:

La Stampa, Slow Food Editore, Linus, Einaudi, Il Sole 24 ore, Carta, Fernandel, Resurgence U.K., Blog e Nuvole, Dravingdreams U.S.A., Storie-Leconte editore, Real Castello di Racconigi, Fondazione Teatro Ragazzi e Giovani, Nerosubianco Editore. Dal 2008 è docente del corso di illustrazione editoriale presso l'Istituto Europeo di Design di Torino.

Vive e lavora in un'isolata casa di campagna, in compagnia di due gatti e del suo stupido cane.
 
trovamostre
@exibart on instagram