Liliana Cecchin - Walking throught the city 3043 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
17/07/2019
Per il compleanno di Frida Kahlo, regalati la sua nuova collezione beauty
17/07/2019
Nuova vita per il World Trade Center, che riparte con un Centro d’Arti Performative
16/07/2019
Riaperte al pubblico due delle piramidi più antiche d’Egitto
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ARTE IN MOVIMENTO ​

- dal 22 novembre al 2 dicembre 2009

Liliana Cecchin - Walking throught the city

Liliana Cecchin - Walking throught the city
ARTE IN MOVIMENTO
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
arteinmovimento@arteinmovimento.com
www.museoarteinmovimento.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Ovunque persone in movimento, soggetti colti come in istantanee, senza volerlo nelle tele dell’artista, prospettive diverse in una sorta di sperimentazione, una ricerca all’interno di un fremere urbano, dove si avverte una forte sensazione di solitudine.
biglietti: free admittance
vernissage: 22 novembre 2009.
catalogo: in galleria.
autori: Liliana Cecchin
genere: arte contemporanea, personale
email: r.perucci.arteinmovimento@gmail.com

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
I consulenti della Galleria d’arte ARTE IN MOVIMENTO propongono un nuovo appuntamento con l’arte contemporanea e in particolar modo con il figurativo organizzando una personale dedicata all’artista torinese Liliana Cecchin, visitabile dal 22 novembre fino al 2 dicembre 2009 presso la nuova location a Sarzana.

Ovunque persone in movimento, soggetti colti come in istantanee, senza volerlo nelle tele dell’artista, prospettive diverse in una sorta di sperimentazione, una ricerca all’interno di un fremere urbano, dove si avverte una forte sensazione di solitudine. Così la periferia mentale della folla ripresa nel loro tram tram si differenzia nel nostro immaginario, ovvero siamo portati a pensare che ognuno di loro stia attraversando una storia, un diverso passaggio della loro vita, ma senza un tentativo di contatto esterno, vivono paradossalmente in una loro dimensione isolata da ogni forma umana, quasi isolata e protetta da eventuali pericoli.

La sensazione di un filtro speciale che ci renda immuni da qualunque forma di coinvolgimento, dal dolore, dalla gioia, da qualunque sensazione, perché siamo presi dal movimento cittadino, da quel camminare attraverso la città, che ci assorbe, spengendo anche il nostro sguardo, i volti sono macchie di colore, l’autrice non disegna le loro espressioni, ma si concentra sull’aspetto del movimento.

Non parliamo di una forma d’omologazione sociale, ma di un vivere moderno che sotto queste immagini, di persone che non si rendono conto, o non danno importanza allo scorrere del tempo perché troppo prese dai loro impegni, quindi procedono ogni giorno con destinazioni, ruoli e progetti diversi in questa sorta di condominio umano dove nessuno si conosce e vuole aprire un dialogo. La città ospita per un lasso di tempo determinato passeggeri clandestini che restano tali nelle tele dell’artista Cecchin, ma con Walking throught the city diventano casualmente protagonisti di una mostra d’arte, rafforzando una delle idee di base della galleria ARTE IN MOVIMENTO, ovvero il concetto di movimento resta un elemento necessario per la creatività e per affrontare nuove ricerche, sulle quali i collezionisti sono chiamati a lasciare un loro intervento per la sera dell’opening di domenica 22 novembre dalle ore 17 a Sarzana.

Commento a cura di Emanuela Orsini
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram