Histrionica. Teatri. Maschere e spettacoli nel mondo antico 3082 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/06/2019
Tracce di assenza. All'Hotel Hilton Molino Stucky di Venezia le opere di Mimmo Catania
19/06/2019
Ad Alberto Angela la laurea honoris causa dell’Università Suor Orsola di Napoli
19/06/2019
Flaminia Bonciani e i colori degli anni ’80, al RUFA Space
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva CHIESA DI SAN NICOLO' ​ Via Nicolò Rondinelli 6 Ravenna 48100

Ravenna - dal 19 marzo al 10 ottobre 2010

Histrionica. Teatri. Maschere e spettacoli nel mondo antico

Histrionica. Teatri. Maschere e spettacoli nel mondo antico
Maschera comica dell'hegemòn presbytes (l'anziano principale), Affresco, Ercolano, Casa dei Cervi, I° sec. d. C. (Museo Archeologico nazionale di Napoli).
 [Vedi la foto originale]
CHIESA DI SAN NICOLO'
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Nicolò Rondinelli 6 (48100)
+39 0544213371
www.ravennantica.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Mimi e attori. Maschere e coturni. Commedie e tragedie. Edifici monumentali e spettacolari scenografie. RavennAntica “mette in scena” il teatro delle origini, con i suoi personaggi e allestimenti scenici, con le sue architetture e ritualità.
orario: tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: intero € 4 euro, ridotto € 3
vernissage: 19 marzo 2010.
catalogo: in mostra
editore: SKIRA
curatori: Mariarosaria Borriello, Luigi Malnati, Valeria Sampaolo
note: Progetto di allestimento: Paolo Bolzani Coordinamento scientifico: Giovanna Montevecchi Mostra promossa da: Fondazione RavennAntica, Comune di Ravenna, Soprintendenza ai Beni Archeologici dell'Emilia Romagna e dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei
genere: documentaria, archeologia, arte antica
email: press@ravennantica.org

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
HISTRIONICA

Teatri, maschere e spettacoli nel mondo antico

LE ORIGINI DEL TEATRO OCCIDENTALE A SAN NICOLÒ NEL 2010


Mimi e attori. Maschere e coturni. Commedie e tragedie. RavennAntica “mette in scena” il teatro delle origini, con i suoi personaggi e allestimenti scenici, con le sue architetture e ritualità. Il teatro classico sarà al centro del nuovo grande evento espositivo che la FondazioneRavennAntica presenterà nel Complesso di San Nicolò agli inizi del 2010.

Nell’antichità, il teatro era un appuntamento rituale di grande rilievo sociale e il pubblico partecipava intensamente agli spettacoli: era uno dei divertimenti preferiti durante le feriae romane. Il teatro greco e latino è alle origini del nostro teatro occidentale, a partire dalle sue tecniche e drammaturgie.

Un argomento, quindi, di notevole suggestione e attualità, che verrà raccontato al pubblico attraverso i numerosi materiali - soprattutto di età romana - presenti nelle collezioni del Museo Archeologico Nazionale di Napoli insieme a quelli provenienti dai contesti archeologici dell’Emilia Romagna.

La mostra è promossa congiuntamente dalla Fondazione RavennAntica, dal Comune di Ravenna, dalla Soprintendenza ai Beni Archeologici dell'Emilia-Romagna e dalla Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei, in una continuità di rapporto e di collaborazione della nostra realtà con l’area vesuviana, in particolar modo con Pompei e Napoli.

Il visitatore dell’esposizione avrà l’opportunità di ammirare, oltre ad alcune raffigurazioni riportate su vasi, mosaici e affreschi, un notevole corpus di riproduzioni di maschere legate ai generi teatrali: oggetti che provengono, in particolare, dagli scavi delle antiche città sepolte dall'eruzione del Vesuvio nel 79 d.C. e destinati all’ornamento di giardini o alla decorazione architettonica di edifici pubblici e domus.

Si tratta di reperti di grande bellezza, in marmo e terracotta, che riproducono i tipi più rappresentativi dei personaggi del teatro tragico e della commedia.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram