Interno giorno - figure e oggetti nella quotidianità (1880-1930) 3114 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
19/07/2019
Il segreto di Stonehenge? Secondo un recente studio, era il lardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva NUOVA GALLERIA CAMPO DEI FIORI ​ Via di Monserrato 30 Roma 00186

Roma - dal 12 dicembre 2003 al 14 febbraio 2004

Interno giorno - figure e oggetti nella quotidianità (1880-1930)

Interno giorno - figure e oggetti nella quotidianità (1880-1930)

 [Vedi la foto originale]
NUOVA GALLERIA CAMPO DEI FIORI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Di Monserrato 30 (00186)
+39 0668804621
info@nuovagalleriacampodeifiori.it
www.nuovagalleriacampodeifiori.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Con questo titolo, la curatrice Lela Djokic , propone artisti e opere che mettono in scena una sorta di paesaggio degli interni, con o senza la figura umana.
orario: 10.00 - 13.00 / 16.00 - 19.00 chiuso lunedì mattina e festivi
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 12 dicembre 2003.
genere: arte contemporanea, collettiva

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Venerdì 12 dicembre 2003 si apre presso la Nuova Galleria Campo dei Fiori in via di Monserrato 30 - Roma, la mostra Interno giorno – figure e oggetti nella quotidianità .
Con questo titolo, la curatrice Lela Djokic , propone artisti e opere che mettono in scena una sorta di paesaggio degli interni, con o senza la figura umana.
In esposizione lavori in gran parte eseguiti fra il 1880 e il 1930: Ritratto di Giovanni Guerrini (1906) di Domenico Baccarini, Valeria con fiocco verde (1918) di Giovan Battista Crema, Armida che suona il violino (1915) di Edoardo Gioja, due oli di Giovanni Guerrini Nudo (1932) e Ritratto della moglie in abito rosa, Campagna romana (1897) di Camillo Innocenti, Lettura piacevole (1915) di Vincenzo Irolli, Ritratto di Salvatore Di Giacomo (1908) di Enrico Lionne, Carmen (1915) di Antonio Mancini, Ritratto del Commendator Volterra (1921) di Arturo Noci, La lezione (1910) di Imelda Santini, Torero (1880) di Giuseppe Signorini, La pettinatrice (1918) di Armando Spadini.
Completano la rassegna una serie di nature morte e un interno: L’angolo quieto (1915) di Ida Magliocchetti
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram