Giovanni Lauricella - Il solco. Samskara 3059 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/06/2019
In Germania, presso la Stadtgalerie Kiel, inaugurata la seconda tappa della mostra del Premio Fondazione Vaf
18/06/2019
Archy Art è il nuovo software per gestire gli archivi d’artista
18/06/2019
VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva BIBLIOTHE' CONTEMPORARY ART GALLERY ​ Via Celsa 4/5 Roma 00186

Roma - dal 26 al 30 aprile 2010

Giovanni Lauricella - Il solco. Samskara

Giovanni Lauricella - Il solco. Samskara
Il Solco/Samskara (5mx2,30)
 [Vedi la foto originale]
BIBLIOTHE' CONTEMPORARY ART GALLERY
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Celsa 4/5 (00186)
+39 066781427 , +39 066781427 (fax)
infobibliothe@libero.it
bibliothe.blogspot.com
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Verrà esibita la gigantesca opera collettiva dell' installazione, performance, happening di
Giovanni Lauricella avvenuta lunedì 12 aprile di cui sarà preiettato anche il video.
orario: da martedì a sabato 11- 22
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 26 aprile 2010. ore 19,30
autori: Giovanni Lauricella
genere: arte contemporanea, presentazione, incontro - conferenza, serata - evento, personale

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
IL SOLCO / SAMSKARA


Verrà esibita la gigantesca opera collettiva dell' installazione, performance, happening di
Giovanni Lauricella avvenuta lunedì 12 aprile di cui sarà preiettato anche il video.

L'opera collettiva Il Solco / Samskara(5m.x230) è il risultato ottenuto con l'installazione dell' 12 aprile scorso che è stata anche una performance interattiva dove sono sati gli stessi invitati ad eseguire la “pittura”, cioè, con i piedi o le scarpe bagnati di colore hanno lasciato le impronte sul telo steso sul pavimento.
Un telo che rievoca il passaggio come significato di una presenza ed evidenziazione della propria identità lasciata come segno colorato di un percorso al quale ogni partecipante può dare un significato esistenziale. In questo caso è il tema trascendentale ad essere trainante rievocato dai partecipanti con letture o versi propri ache inprovvisati. In precedenza un altro “solco” fu tracciato all'ex carcere Carlo Fontana del S. Michele dove, con la medesima installazione, veniva denunciata la situazione carceraria.
Giovanni Lauricella


 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram