Arte Critica Mercato - Dall’Effimero al Progetto 3075 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
23/05/2019
Banksy è stato allontanato dai vigili mentre "esponeva" senza autorizzazione a Venezia
23/05/2019
Il Codice Atlantico di Leonardo da Vinci sul tuo smartphone, grazie all’app
22/05/2019
Storie di gioielli. Pompei e le Cicladi scoprono i loro tesori
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva RUFARTGALLERY ​ Via Benaco 2 Roma 00199

Roma - lun 26 aprile 2010

Arte Critica Mercato - Dall’Effimero al Progetto

Arte Critica Mercato - Dall’Effimero al Progetto
RUFARTGALLERY
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Benaco 2 (00199)
+39 0685865917
info@rufartgallery.it
www.rufartgallery.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Conferenza - Dibattito
biglietti: free admittance
vernissage: 26 aprile 2010. ore 17
autori: Genny Di Bert, Micol Di Veroli, Barbara Martusciello, Loris Schermi
genere: incontro - conferenza

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Come scriveva lo scrittore francese del „600 nelle sue “Massime” La Rochefoucauld: “Il nostro amor proprio è ferito di più della condanna dei nostri gusti che da quella delle nostre opinioni.” Differenziarsi proprio in ciò in cui si assomiglia, credere nell‟arte, amare l‟arte, vivere e lavorare per e nell‟arte contemporanea. Confrontarsi, osservare, analizzare, proporre. Ovvero: svolgere la vera e variegata attività del critico d‟arte, oltre mode e costumi, interfacciandosi con gli artisti, gli storici, i giornalisti, i critici. Ascoltare, capire, interpretare, al fine di poter percorrere una via comune, per non essere oscurati dal puro mercato. Comunicazione, pensiero, teoria. Oggi giorno il mondo dell‟arte contemporanea vive un momento in cui il pensiero di nuove teorie e profonde filosofie convive con esperienze effimere, a volte di pura superficie, comunque comunicative. Pensieri collettivi. L‟ambiente accademico è il luogo ideale per studiare e progettare, sorvolando la storia dell‟arte per giungere a nuove produzioni, che esprimono tendenze attuali ed esigenze di vita di chi intraprende la carriera artistica, in differenti forme, e nuove teorie.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram