Bob Dylan - On the Road 3120 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
27/06/2019
Wes Anderson e Juman Malouf portano il sarcofago di Spitzmaus alla Fondazione Prada
26/06/2019
A Roma riapre al pubblico il Ninfeo degli Specchi al Palatino
26/06/2019
Ecco il nuovo motore di ricerca per chi non ricorda i titoli dei film
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva ACCADEMIA ALBERTINA DI BELLE ARTI ​ Via Dell'accademia Albertina 6 Torino 10123

Torino - dal 12 al 17 luglio 2010

Bob Dylan - On the Road
[leggi la recensione]

Bob Dylan - On the Road
[leggi la recensione]
BDY Bicycle Limited Edition Graphic of 295 70 x 56 cm 2010
 [Vedi la foto originale]
ACCADEMIA ALBERTINA DI BELLE ARTI
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Dell'Accademia Albertina 6 (10123)
+39 011889020 , +39 0118125688 (fax)
info@accademialbertina.torino.it
www.accademialbertina.torino.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

in prima nazionale a Traffic grazie alla partnership con la prestigiosa galleria londinese Halcyon. Si tratta di una selezione di opere fra le circa 300 raccolte in The Drawn Blank Series: acquarelli e gouaches realizzati da Dylan nel 2007 rielaborando schizzi e appunti di viaggio accumulati fra il 1989 e il 1992 come in un diario di viaggio, durante il leggendario Never Ending Tour (pubblicati allora in un volume omonimo datato 1994).
orario: ore 16.00/19.00
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 12 luglio 2010. ore 21
catalogo: con il contributo critico di Luca Beatrice.
editore: ALLEMANDI
curatori: Luca Beatrice
autori: Bob Dylan
genere: personale, disegno e grafica
email: info@trafficfestival.com
web: www.trafficfestival.com

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
Bob Dylan - On the Road
Dell’entità del Dylan musicista è quasi superfluo dire: una carriera prossima al traguardo del mezzo secolo, costellata da oltre 500 canzoni e 110 milioni di dischi venduti nel mondo. Poi anche attore e regista, sul fronte cinematografico (facile declinare quindi in quel senso una sezione del festival), ma anche romanziere (Tarantula). In ultimo, persino artista figurativo. Ed è questo lato insolito del personaggio che è dedicata la mostra On the Road, in prima nazionale a Traffic grazie alla partnership con la prestigiosa galleria londinese Halcyon. Si tratta di una selezione di opere tra le circa 300 raccolte in The Drawn Blank Series: acquarelli, gouaches e stampe realizzati da Dylan nel 2007 rielaborando schizzi e appunti di viaggio accumulati tra il 1989 e il 1992 come un diario di viaggio, durante il leggendario Never Ending Tour (pubblicati allora in un volume omonimo datato 1994).
Ritratti di donne e uomini, interni, paesaggi, scene metropolitane, architetture, strade, automobili, negozi e altri soggetti ancora, che dal bianco e nero originario traslano verso una vivida espressività cromatica, suggerendo il paesaggio da un approccio intimista a un dialogo diretto con lo spettatore, chiamato a sbirciare dietro le quinte, nella dimensione privata di un artista in costante movimento.
L’esposizione, per la prima volta in Italia, comprende 21 prints – in edizione limitata - realizzati nel decennio 1980-1990: per l’occasione sarà edito un catalogo da Umberto Allemandi dal titolo Bob Dylan. The Drawn Blank Series con il contributo critico di Luca Beatrice.
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram