Andrea Marescalchi - La scimmia l’immagine il suo doppio 3079 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/07/2019
A settembre, a Roma apriranno le porte di una nuova Fondazione
19/07/2019
Addio a Mattia Torre, raffinato autore di teatro e tv, padre della serie Boris
19/07/2019
Il segreto di Stonehenge? Secondo un recente studio, era il lardo
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

arte contemporanea, collettiva FRIGORIFERI MILANESI - CENTRO PER L'ARTE CONTEMPORANEA ​ Via Giovanni Battista Piranesi 10 Milano 20137

Milano - dal 27 settembre al 4 novembre 2010

Andrea Marescalchi - La scimmia l’immagine il suo doppio

Andrea Marescalchi - La scimmia l’immagine il suo doppio

 [Vedi la foto originale]
FRIGORIFERI MILANESI - CENTRO PER L'ARTE CONTEMPORANEA
vai alla scheda di questa sede
Exibart.alert - tieni d'occhio questa sede
Via Giovanni Battista Piranesi 10 (20137)
info@fmcca.it
www.fmcca.it
individua sulla mappa Exisat
individua sullo stradario MapQuest
Stampa questa scheda
Eventi in corso nei dintorni

Agli animali protagonisti dei suoi quadri l’artista sovrappone spesso quadrati magici e numeri ciclici, congegni che innescano riflessione e contemplazione, oltre a rappresentare un chiaro rimando alle fascinazioni esoteriche della matematica e del linguaggio
orario: dal lunedì al giovedì dalle ore 11.00 alle ore 18.30
(possono variare, verificare sempre via telefono)
biglietti: free admittance
vernissage: 27 settembre 2010. dalle ore 18.30 alle ore 21.00
ufficio stampa: press@artfortheworld.net
autori: Andrea Marescalchi
telefono evento: +39 0236524881
note: Presso ART FOR THE WORLD
genere: arte contemporanea, personale
email: info@artfortheworld.net
web: www.artfortheworld.net

segnala l'evento ad un amico

mittente:
e-mail mittente:
e-mail destinatario:
messaggio:

individua sulla mappa

comunicato stampa
L’attenzione di Andrea Marescalchi per il mondo animale è legata all’interesse per le simbologie zoologiche nelle diverse culture e letterature, dal Fisiologo, bestiario greco del II/III Secolo, al Verbo degli Uccelli, poema mistico del XII Secolo di origine persiana. Tigri, pantere, uccelli, pesci, scimmie, topi, capre e serpenti sono dipinti con la tecnica orientale dell’inchiostro, una tecnica veloce che – sostiene l’artista – “impedisce ripensamenti”. Le macchie rapide e le sfumature monocrome di Marescalchi rimandano più ad una figurazione neoespressionista piuttosto che all’illustrazione analitica dei “bestiari”. Agli animali protagonisti dei suoi quadri l’artista sovrappone spesso quadrati magici e numeri ciclici, congegni che innescano riflessione e contemplazione, oltre a rappresentare un chiaro rimando alle fascinazioni esoteriche della matematica e del linguaggio.

Alla fine di ottobre si inaugura Eventi Speciali, una personale di Andrea Marescalchi alla Galleria Seno, via Ciovasso 11, Milano.

Andrea Marescalchi, vive e lavora a Firenze.
Si ricordano tra le principali mostre: Doppio gioco, Galleria Bonomo, Roma, One man show, Autorimessa, Roma, Dialogues de Paix, ONU Ginevra, 1995, Meditations, Medersa Ibn Youssef, Marrakech, 1997, Andrea Marescalchi, Galleria Seno, Milano, Continuità, Arte in Toscana 1990-2000, Centro per l’Arte contemporanea Luigi Pecci, Prato,, Andrea Marescalchi, Limonaia di Villa Strozzi, Firenze,, Isole annodate a pesci, 9 via della Vetrina, Roma, Donna Donne, Palazzo Strozzi, Firenze, 2005, Andrea Marescalchi, Galleria Santo Ficara, Firenze.


Si ringraziano Alessandro Seno e
 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram