MUSEO NAZIONALE D'ABRUZZO - CASTELLO CINQUECENTESCO - L'aquila 3067 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
18/06/2019
In Germania, presso la Stadtgalerie Kiel, inaugurata la seconda tappa della mostra del Premio Fondazione Vaf
18/06/2019
Archy Art è il nuovo software per gestire gli archivi d’artista
18/06/2019
VALIE EXPORT vince il Roswitha Haftmann Prize 2019. Il premio alla sua ricerca coraggiosa
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche

MUSEO NAZIONALE D'ABRUZZO - CASTELLO CINQUECENTESCO


 [Vedi la foto originale]
L'Aquila
Viale Benedetto Croce (67100)
+39 0862633229
spsadaq@arti.beniculturali.it
www.museonazionaleabruzzo.beniculturali.it
prenota il tuo albergo a L'Aquila:
Booking.com
Exibart.alert - tieni d'occhio MUSEO NAZIONALE D'ABRUZZO - CASTELLO CINQUECENTESCO
individua sulla mappa Exisat
individua MUSEO NAZIONALE D'ABRUZZO - CASTELLO CINQUECENTESCO sullo stradario MapQuest
Stampa la scheda di MUSEO NAZIONALE D'ABRUZZO - CASTELLO CINQUECENTESCO
Eventi in corso nei dintorni di MUSEO NAZIONALE D'ABRUZZO - CASTELLO CINQUECENTESCO

individua sulla mappa

 
presentazione
Il forte (più noto come Castello Cinquecentesco) fu fatto erigere da Don Pedro di Toledo nel 1532 in seguito alla sollevazione della città contro gli Spagnoli. Fu incaricato del progetto Pirro Luigi Escribà, o Scribà, famosissimo architetto di Casel Sant'Elmo a Napoli. Non fu mai utilizzato dal punto di vista militare e presenta intatto il suo impianto che, tra tutti gli esemplari di forti cinquecenteschi della penisola, è certamente uno dei più evoluti. La particolarità risiede nella presenza di coppie di orecchioni, di raccordo tra la cortina ed i bastoni, che consentivano un raddoppio del fuoco di fiancheggiamento dalle casematte. Lo spessore della muratura varia da un massimo di 10 m. alla fondazione a 5 m. alla sommità della cortina, l'altezza totale è di 30 m.; mentre il fossato è largo 23 m. e profondo 14 m. Attualmente è in sede della Soprintendenza ai monumenti, di attività culturali, e delMuseo Nazionale d'Abruzzo. Quest'ultimo comprende varie sezioni tra le quali: la sezione paleontologica che ospita, in uno dei bastioni, l'Elephas Meridionalis, elefante fossile rinvenuto nei pressi della città, e la sezione di arte sacra in cui si possono ammirare opere di artisti noti e sconosciuti, affreschi, sculture, dipinti ecc.

 
Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram