Fumetti e illustrazione

AIAP e RUFA insieme, per promuovere la creatività: tra i graphic designer più influenti al mondo, con il suo stile onirico e poetico, lo spagnolo Isidro Ferrer sarà l'ospite di un talk

It’s a Mad, Mad, Mad, Mad World #13. Intervista a Clorophilla

L'atlante della fotografia degli anni 2020 di #ItsaMadMadMadMadWorld, a cura di exibart e Milano Art Guide, torna con una intervista a Clorophilla

It’s a Mad, Mad, Mad, Mad World #11. Intervista a Elisa...

L'atlante della fotografia degli anni 2020 di #ItsaMadMadMadMadWorld, a cura di exibart e Milano Art Guide, torna con una intervista a Elisa Lipari

Il “no-design”profondo & le “tavolette infinite” di Giacon

Teoretico-illustratore e iconografo impenitente. Massimo Giacon conosce la precaria eleganza dell’immagine e la sua sostanziale concettualità. Un'indagine tra le sue immagini

The Undergroud: con Dr. Pira, l’arte va oltre la nostra comfort...

Per The Underground, la nostra guida all'arte al di là dei circuiti convenzionali, abbiamo fatto qualche domanda a Dr. Pira, iconico e visionario fumettista

I nove illustratori finalisti dell’Ernesto Illy International Coffee Award 2020

Anche quest'anno, Illycaffè ha annunciato i finalisti dell'Ernesto Illy International Coffee Award, provenienti da nove Paesi diversi: ecco le loro incredibili illustrazioni
L'Aida

L’Aida: il nuovo fumetto di Sergio Gerasi diffonde un’epidemia artistica

Con il suo nuovo libro, L’Aida, Sergio Gerasi corona 20 anni di carriera come fumettista, raccontando la storia di una ragazza alle prese con i The Virus, una band che diffonde creatività a Milano

L’arte e il tempo di Milton Caniff: il Rembrandt del fumetto...

Tra gli autori più influenti della storia del fumetto, considerato il Rembrandt dei comics, a Milton Caniff è dedicata un'ampia mostra al PAFF! di Pordenone

“La realtà diminuita”: intervista a Roberto Grassilli

Roberto Grassilli con un foglio e una matita trasforma gli oggetti in straordinarie narrazioni. Un salto di fantasia nel quotidiano, raccolto in un libro che non è per bambini, anzi

Due o tre cose che so di Paz

"Ho capito che non mi interessa il presenzialismo. Anzi voglio rimarcare la mia assoluta inaffidabilità". Così parlava Andrea Pazienza, PAZ, oggi più iconico che mai specialmente nel suo essere "sbordante" verso il nostro presente

scopri ogni giorno le ultime notizie
nel mondo dell'arte, del cinema,
della moda e della cultura.
Inserisci la tua email e premi iscriviti.

la tua email
Iscrivendoti accetti la nostra informativa sulla privacy.
Si può annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.