Estremità

Trenta artisti diversi per formazione, percorso, tecnica espressiva e ricerca, si confrontano sull’affascinante tema delle estremità libere del corpo: la mano e il piede appunto, interpretandoli secondo la propria sensibilità. Ogni opera propone suggestioni diverse, a volte dissacranti, altre gelidamente radiografiche, altre ancora poetiche

Comunicato stampa
Segnala l'evento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui