Il fascino dell’Egitto. Il ruolo dell’Italia pre e post-unitaria nella riscoperta dell’antico Egitto

“Il fascino dell’Egitto”, richiamato dal titolo della mostra, attraversa almeno tremila anni di storia dell’umanità. Dalla terra d’Egitto vennero tratte idee culturali, culti, divinità, usi e costumi; poi, quasi a voler catturare il senso di mistero e di eternità di quella magica civiltà, vennero asportate le testimonianze materiali: fossero i grandi obelischi che raggiunsero Roma, o ciò che veniva trafugato dalle tombe. Un fascino che dall’antichità contagiò il Medio Evo e incantò il Rinascimento quando principi e intellettuali si contendevano reperti considerati molto più che semplici curiosità archeologiche.

Comunicato stampa
Segnala l'evento
Una grande mostra sull'Egitto sarà allestita dal 12 marzo al 2 ottobre a Orvieto. La organizzano e propongono congiuntamente la Fondazione per il Museo "Claudio Faina" e la Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto nelle loro due sedi, una affacciata e l'altra...
10 marzo 2011

Il fascino dell’Egitto. Il ruolo dell’Italia pre e post-unitaria nella riscoperta dell’antico Egitto

Dal 10 marzo al 02 ottobre 2011
archeologia
Location
PALAZZO FAINA – MUSEO ETRUSCO
Orvieto, Piazza Duomo, 26, (Terni)
Orario di apertura
ore 9,30 - 18.
Vernissage
10 marzo 2011, ore 11.00 per la stampa presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto Palazzo Coelli, Piazza Febei 3 - Orvieto
Ufficio stampa
STUDIO ESSECI
Curatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui