Isanti Ala – Il doppio senso delle origini

Ala attraverso il colore–in molti casi virato su nuance di viola, di ocra e di bruni, di neri e di blu—cerca di restituirci le vibrazioni della luce, un’atmosfera densa, uno spazio sfarinato come uno schermo televisivo guasto, tutto però giocato su un’idea di astrazione capace di smaterializzare la materia pittorica, che sembra provenire da un monitor irraggiante

Comunicato stampa  
Segnala l'evento
10 giugno 2006

Isanti Ala – Il doppio senso delle origini

Dal 10 giugno al 09 luglio 2006
arte contemporanea
Location
FORTEZZA CASTELFRANCO
Finale Ligure, Via Generale Enrico Caviglia, (Savona)
Orario di apertura
tutti i giorni 9.30 – 13.00 e 15.00 – 19.00
Vernissage
10 giugno 2006, ore 18,30
Autore
Curatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui