La fragile bellezza

La mostra che la Pinacoteca Züst di Rancate dedica ad un’importantissima collezione privata si configura come un viaggio attraverso il Novecento, dalle sinuose forme Art Nouveau proposte da Galileo Chini e dalla manifattura della Ceramica Italiana di Laveno alle invenzioni informali di Antonia Campi, Carlo Zauli e Lucio Fontana, da un punto di vista del tutto nuovo e originale: la ceramica d’arte prodotta da designer, artisti e manifatture italiane tra gli ultimi anni dell’Ottocento e gli anni Cinquanta del Novecento.
Elemento unificante tra le diverse opzioni stilistiche e le diverse strade del gusto che queste ceramiche esibiscono è la ricerca di una linea moderna del design italiano che, come una forza inarrestabile, a tratti impetuosa, a tratti sotterranea, a tratti sottile e silenziosa, attraversa le arti decorative italiane tra gli esordi degli anni Venti e i primissimi anni Cinquanta

Comunicato stampa
Segnala l'evento
La mostra che la Pinacoteca Züst di Rancate dedica ad un'importantissima collezione privata si configura come un viaggio attraverso il Novecento, dalle sinuose forme Art Nouveau proposte da Galileo Chini e dalla manifattura della Ceramica Italiana di Laveno alle...
03 aprile 2014

La fragile bellezza

Dal 03 aprile al 17 agosto 2014
arte moderna e contemporanea
arti decorative e industriali
Location
PINACOTECA CANTONALE GIOVANNI ZUST
Rancate, Via Pinacoteca Züst, (Mendrisio)
Biglietti
Intero: CHF 10.-/€ 8,30. Ridotto (pensionati, studenti, gruppi): CHF 7.-/€ 5,80
Data e orario
Da aprile a giugno: da martedì a domenica 9-12 / 14-17. Luglio e agosto: da martedì a domenica 14-18. Chiuso: lunedì. Aperto: tutti i festivi
Vernissage
ore 11.30
Ufficio stampa
STUDIO ESSECI
Autore
Curatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui