La pelle che abito

Si tratta di una selezione eterogenea attraverso la quale diventa possibile una reinterpretazione dello spazio che asseconda la differente natura linguistica dei lavori proposti.

Comunicato stampa
Segnala l'evento
Proseguono con la collettiva La pelle che abitole celebrazioni per il decimo anniversario di Galleria Pack. Dopo la suggestiva reinterpretazione dei Vespri della Beata Verginedi Oleg Kulik alla Biennale di Venezia, la personale Giardini di Marco Neri e la discussa...

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui