Orazio Borgianni – Un genio inquieto nella Roma di Caravaggio

Si tratta della prima mostra monografica dedicata a Orazio Borgianni (Roma, 1574 – 1616) con 18 opere autografe fra cui due capolavori dell’artista conservati al museo, l’Autoritratto e la Sacra Famiglia con san Giovannino, sant’Elisabetta e un angelo, tre prestiti internazionali da Edinburgo, Amsterdam e Dresda, a cui sono affiancate 17 opere di altri artisti tra cui Antiveduto Gramatica, Giovanni Lanfranco, Carlo Saraceni, Giovanni Serodine.

Immagine:  Orazio Borgianni (Roma, 1574 – 1616), Cristo fra i dottori, 1607-1609, olio su tela, cm 78,1 x 108, Amsterdam, Rijksmuseum

Comunicato stampa
Segnala l'evento
05 marzo 2020

Orazio Borgianni – Un genio inquieto nella Roma di Caravaggio

Dal 05 marzo al 05 aprile 2020
arte antica
Location
GALLERIA NAZIONALE D’ARTE ANTICA – PALAZZO BARBERINI
Roma, Via Delle Quattro Fontane, 13, (Roma)
Autore
Curatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui