Zeitwirdknapp / Non c’è più tempo. Retrospektive 1977–2019 – Fotografie di Miron Zownir

È uno dei più radicali fotografi della scena contemporanea degli ultimi quarant’anni, le cui immagini scattate nella Berlino Ovest, a Londra e New York, nelle città post comuniste dell’Est Europa, lo hanno reso noto in tutto il mondo. Miron Zownir, il fotografo, ma anche regista e scrittore, il Poeta della fotografia radicale– come lo consacrò il grande scrittore statunitense Terry Southern-, arriva per la prima volta a Palermo, con la mostra ZEITWIRDKNAPP/NON C’È PIÙ TEMPO- Retrospektive 1977-2019, che s’inaugura in sua presenza, venerdì 21 maggio a partire dalle ore 18.00, al Centro Internazionale di Fotografia diretto da Letizia Battaglia.

Oltre 70 fotografie, di medio e grande formato, realizzate tra il 1977 e il 2019, e corredate da una selezione di video tratti da alcuni suoi film, raccolte in una grande retrospettiva curata da Gaetano La Rosa, e sostenuta dal Goethe-Institut Palermo, in collaborazione con l’Assessorato alle CulturE del Comune di Palermo, per rendere omaggio alla grande personalità di un artista dotato di un fortissimo talento, non soltanto per la fotografia.

Comunicato stampa  
Segnala l'evento
21 maggio 2021

Zeitwirdknapp / Non c’è più tempo. Retrospektive 1977–2019 – Fotografie di Miron Zownir

Dal 21 maggio al 31 luglio 2021
fotografia
Location
ZAC – ZISA ZONA ARTI CONTEMPORANEE
Palermo, Via Paolo Gili, 4, (Palermo)
Vernissage
21 maggio 2021, dalle ore 18:00
Autore
Curatore
Produzione organizzazione

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui