Fino al 9.XII.2016 - Jeannette Montgomery Barron, Mirrors - Magazzino, Roma 3104 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Fino al 9.XII.2016
Jeannette Montgomery Barron, Mirrors
Magazzino, Roma

   
   
 
Fino al 9.XII.2016 - Jeannette Montgomery Barron, Mirrors - Magazzino, Roma -
pubblicato

L'introspezione è senza dubbio la chiave di lettura della serie "Mirrors" che dà il titolo alla terza personale presso Magazzino della fotografa Jeannette Montgomery Barron (Atlanta (GA), USA, 1956), omonima al solo show tenutosi nei medesimi spazi oltre 10 anni fa. L'esposizione attuale consta di 14 fotografie inedite a colori, tutte ritraenti specchi reputati dall'artista metafore di se stessa e autoritratti della propria interiorità al momento dello scatto. 
La connessione specchio/anima – si sa – esiste da sempre, ma proprio perché è arduo catturare la vera immagine di se, i contorni degli specchi di Montgomery Barron sono evanescenti e indefiniti, in quanto l’anima rifugge dalla piena lettura e comprensione. 

Jeannette Montgomery Barron - Purple Mirror #1, 2016 Archival print on hahnemuhle paper Number 1 in an edition of 6 100 x 100 cm

Gravitante attorno all’ambiente di The Factory, a partire dagli anni '80 l’artista è a New York, dove intreccia rapporti e conoscenze con personalità del mondo dell’arte del momento. Di questo periodo rimangono i numerosi ritratti fotografici – tra i vari - di Andy Warhol, Keith Haring, Jean-Michel Basquiat, Robert Mapplethorpe, Cindy Sherman, al centro nel 2014 del solo show "Scene. Photographs of the 1980's New York Art Scene" presso la Collezione Maramotti a Reggio Emilia. L’esposizione attuale costituisce il nuovo capitolo della serie Mirrors nata nel 2004 in bianco e nero, di cui i primi esemplari vennero presentati al pubblico proprio da Magazzino nello stesso anno. Una serie mai conclusa, che l’artista ha continuato a incrementare con nature morte colorate e sfumate. Un tema, quello della memoria, quale inno alla capacità del medium fotografico di catturare l’essenza dei personaggi colti dall’obiettivo, e molto caro all’artista per il dramma vissuto dalla madre affetta da Alzheimer. Con la serie My Mother's Clothes (2010) l’artista si servì infatti di fotografie per supportare e stimolare la memoria materna, spronandola a reagire al senso di smarrimento attraverso ritratti di vestiti, scarpe e oggetti personali. Con un contestuale progetto presso l’American Academy in Rome, la città eterna ospita l’autunno caldo di Jeannette Montgomery Barron, nota fotografa dal ricco curriculum espositivo e la presenza in prestigiose collezioni pubbliche internazionali.

Eleonora Scoccia
mostra visitata l'11 novembre 

Dal 9 novembre al 9 dicembre 2016
Jeannette Montgomery Barron. Mirrors.
Magazzino, Roma
Via dei Prefetti, 17 – (00186) Roma
Orari: dal martedì al sabato dalle 11 alle 20
Info: Tel. 06 6875951 –  www.magazzinoartemoderna.com –info@magazzinoartemoderna.com
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
le altre recensioni di eleonora scoccia
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

trovamostre
@exibart on instagram