Abbaiare per proteggere - la collezione 3386 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
25/09/2018
Il corpo nudo. Un Talk con Mary Beard per aprire la stagione dell’American Academy in Rome
25/09/2018
L'Italia sceglie Dogman. Il film di Matteo Garrone in corsa per gli Oscar
25/09/2018
È in uscita un nuovo libro dedicato ai Joy Division
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

Abbaiare per proteggere
la collezione

   
 Dopo i cani addestrati per scovare antichità contraffate, il Museum of Fine Arts di Boston aggiunge al suo staff un cucciolo per staffer per proteggere la sua collezione
  
 
Abbaiare per proteggere - la collezione
pubblicato

Si chiama Riley, ed è un cucciolo di Weimaraner. In questi giorni si sta addestrando al suo futuro lavoro, e si è unito allo staff del Boston Museum of Fine Arts. Quale sarà il suo ruolo? Steve Annear del Boston Globe scrive che il cane sarà addetto a rilevare insetti e altri parassiti che potrebbero danneggiare la collezione. Il museo sta considerando l'iniziativa come un programma pilota e, in base al successo che avrà, spera che altre istituzioni potranno beneficiare dei servizi di un cane nella propria squadra.
"Se può essere addestrato a sedersi di fronte a un oggetto in cui sente l'odore di un insetto che noi non possiamo odorare o vedere, allora potremmo prendere quell'oggetto, ispezionarlo e capire cosa sta succedendo: sarebbe notevole in termini di conservazione delle opere", ha detto Katie Getchell, direttore delegato del museo, aggiungendo: "I parassiti sono una preoccupazione costante per i musei, ed è emozionante pensare alla collaborazione di Riley come a un nuovo modo di affrontare il problema".
E il cagnolino diventerà anche attrazione? Scordatevelo: Riley, come un vero conservatore, lavorerà "dietro le quinte". Almeno per ora.

Fonte: Artnet

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram