James Turrel per il Jewish Museum 3386 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
25/09/2018
Il corpo nudo. Un Talk con Mary Beard per aprire la stagione dell’American Academy in Rome
25/09/2018
L'Italia sceglie Dogman. Il film di Matteo Garrone in corsa per gli Oscar
25/09/2018
È in uscita un nuovo libro dedicato ai Joy Division
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

James Turrel per il Jewish Museum

   
 Il maestro statunitense donerà una sua opera al più grande museo ebraico d’Europa   
 
James Turrel per il Jewish Museum
pubblicato

Una nuova luce per il Jewish Museum di Berlino e, ad accenderla, sarà James Turrell. Per il museo ebraico più grande d’Europa, un gioiello di architettura firmato da Daniel Libeskind, il grande artista statunitense presenterà Aural, un’opera della serie Ganzfeld, termine tedesco che descrive il fenomeno ottico della perdita totale di percezione della profondità. L’opera, una installazione immersiva che avvolge completamente lo spettatore in un campo luminoso, è stata già presentata nel 2004 all'IVAM-Institut Valencia d'Art Modern a Valencia, in Spagna, ed è stata donata al museo tedesco dai collezionisti Dieter e Si Rosenkranz, imprenditori e mecenati molto noti a Berlino. «In questa installazione, si ha l'impressione di entrare in uno spazio soprannaturale, la cui costruzione sembra valicare il mondo empirico», dichiarano dal museo. E non possiamo che esserne certi, visto che Turrel è un maestro riconosciuto nel creare atmosfere sospese, interpretando l’estetica delle gradazioni della luce e delle diverse angolazioni. In questa occasione, Aural sarà adattata ai nuovi spazi e verrà presentata in un nuovo padiglione appositamente progettato. Apertura prevista per il 12 aprile, fino al 30 settembre 2019. 

Fonte: Artnet 

 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram