La collezione Heinz all'incanto 3068 utenti online in questo momento
exibart.com
 
community
Express
19/03/2019
L’open day della Rome University of Fine Arts, per rilanciare San Lorenzo
19/03/2019
ARTOUR-O il MUST compie quindici anni e festeggia a Firenze, tra arte design e moda
19/03/2019
A Walk on the Wildside alla New York Public Library, con l'archivio di Lou Reed
+ archivio express
Exibart.segnala
Blog
recensioni
rubriche
         
 

La collezione Heinz all'incanto

   
   
 
La collezione Heinz all'incanto
pubblicato

Drue Heinz è stata una delle figure di riferimento per il mondo della cultura negli Stati Uniti: attrice e mecenate, ha sempre supportato progetti letterari e artistici.  È stata editrice della rivista letteraria The Paris Review (dal 1993 al 2007), ha co-fondato Ecco Press, ha fondato il Drue Heinz Literature Prize, tra gli altri. Era sposata con H. J. Heinz II, che dal 1941 al 1966 era presidente di Heinz, l'impero sottaceto e ketchup che suo nonno aveva iniziato. 
Nella loro casa a schiera di Manhattan c'erano opere di Amedeo Modigliani, Pierre Bonnard, Henri Matisse e Pablo Picasso. 
Ora Christie's, dopo circa un anno dalla morte della donna, si sta preparando per vendere alcuni elementi della collezione della signora Heinz in due aste: le opere il 13 maggio a New York e gli oggetti decorativi il 4 giugno a Londra. 
Tra i lotti più importanti un Modigliani, "Lunia Czechowska (à la robe noire)", dipinto nel 1919, che viene presentato con una stima tra 12 milioni e 18 milioni.
Le vendite andranno in beneficenza all'Hawthornden Literary Retreat, presso il castello di Hawthornden a Lasswade, in Scozia, acquistato negli anni '80 e trasformato in santuario per gli scrittori. 
 


strumenti
inserisci un commento alla notizia
versione in pdf
versione solo testo
registrati ad Exibart
invia la notizia ad un amico
 

Il navigatore dell'arte
trovamostre
@exibart on instagram