Antonio Calderara – Una luce senza ombre

Antonio Calderara (1903-1978), figura singolare e appartata del panorama artistico italiano, per molti versi paragonabile a quella di Giorgio Morandi, si avvicina all’arte da autodidatta negli anni Venti, dopo aver abbandonato gli studi in ingegneria al Politecnico di Milano. Caratterizzata da semplificazioni plastiche e da una luce chiara in cui si avvertono gli echi di Piero della Francesca e di Seurat, la sua pittura appare segnata nei decenni successivi da un intimismo stilizzato, vicino alle esperienze del Realismo magico. A segnare una svolta nella sua pittura è il passaggio, nel 1959, all’astrazione. Un’astrazione che non conosce molti altri esempi in area italiana per la sua radicalità, perfettamente in sintonia con le coeve esperienze europee che tendono al grado zero della pittura

Comunicato stampa
Segnala l'evento
Antonio Calderara (1903-1978), figura singolare e appartata del panorama artistico italiano, per molti versi paragonabile a quella di Giorgio Morandi, si avvicina all’arte da autodidatta negli anni Venti, dopo aver abbandonato gli studi in ingegneria al Politecnico di Milano...
01 ottobre 2016

Antonio Calderara – Una luce senza ombre

Dal primo ottobre 2016 al 22 gennaio 2017
arte contemporanea
Location
LAC LUGANO ARTE CULTURA
Lugano, Piazza Bernardino Luini, 6, (Lugano)
Data e orario
Da martedì a domenica 10:00-18:00 Giovedì aperto fino alle 20:00 Chiuso lunedì
Vernissage
h 17
Autore
Curatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui