Arte e manifattura di corte a Firenze dal tramonto dei Medici all’Impero (1732-1815)

Al vivace circuito artistico che si creò attorno alla corte di Firenze nel secondo Settecento, e al rinnovamento dei “mosaici fiorentini” ad esso collegato contribuirono molteplici fattori, e tra questi la nomina a direttore della manifattura granducale del francese Louis Siries, già orafo di Luigi XV di Francia e poi degli ultimi Medici

Comunicato stampa  
Segnala l'evento
15 maggio 2006

Arte e manifattura di corte a Firenze dal tramonto dei Medici all’Impero (1732-1815)

Dal 15 maggio al 05 novembre 2006
arte antica
arti decorative e industriali
Location
PALAZZO PITTI
Firenze, Piazza Dei Pitti, (Firenze)
Biglietti
Intero €. 7,00 (comprensivo dell’ingresso al Museo degli Argenti ed al Giardino di Boboli e al Giardino Bardini) Ridotto €. 3,50 per i cittadini della Comunità Europea tra i 18 e i 25 anni. Gratuito per i cittadini della Comunità Europea sotto i 18 e sopra i 65 anni
Orario di apertura
8.15–18.30 nei mesi di maggio, settembre, ottobre 8.15-19.30 nei mesi di giugno, luglio, agosto 8.15 – 16.30 nel mese di novembre La biglietteria chiude un’ora prima della chiusura del Museo Chiusura: primo e ultimo lunedì del mese
Vernissage
15 maggio 2006, ore 17.30
Editore
SILLABE
Ufficio stampa
CAMILLA SPERANZA
Ufficio stampa
SVEVA FEDE
Curatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui