Bramantino. L’arte nuova del Rinascimento lombardo

La mostra, a cura di Mauro Natale, professore onorario di Storia dell’Arte moderna presso l’Università di Ginevra, ripercorre l’itinerario culturale ed espressivo dell’artista a partire dagli esordi, secondo una sequenza cronologica ragionata e nuova rispetto alle proposte fino ad ora formulate dagli studiosi: dalla collaborazione con l’architetto e pittore Donato Bramante – da cui ha tratto il soprannome con il quale è noto ancora oggi – fino alle ultime opere conosciute tra le quali la Fuga in Egitto custodita in Ticino, nel Santuario della Madonna del Sasso a Orselina.

Comunicato stampa
Segnala l'evento
un’importante esposizione dedicata a Bartolomeo Suardi detto il Bramantino (doc.1480–1530), fra le personalità più emblematiche del Rinascimento nell’Italia settentrionale, che si terrà al Museo Cantonale d’Arte di Lugano dal 28 settembre 2014 all’11 gennaio 2015. La preview per la stampa...
27 settembre 2014

Bramantino. L’arte nuova del Rinascimento lombardo

Dal 27 settembre 2014 all'undici gennaio 2015
arte antica
Location
MUSEO CANTONALE D’ARTE
Lugano, Via Canova, 10, (Lugano)
Biglietti
Adulti Fr. 12.- Ridotto e gruppi Fr. 8.- Prima domenica del mese ingresso gratuito
Data e orario
martedì 14:00-18:00 mercoledì–domenica: 10:00–18:00 31 dicembre: 10:00-16:00 1 gennaio: 14:00-18:00 Chiuso lunedì, 24 e 25 dicembre
Vernissage
ore 17:00
Autore
Curatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui