Da Fattori a Previati. Una raccolta ritrovata

Riemerge, dopo essere rimasta celata per ben 75 anni, la spettacolare collezione d’arte di Riccardo Molo, uomo d’affari di origine ticinese, attivo a cavallo tra Ottocento e Novecento tra Ticino, Berlino, Rio de la Plata, in Argentina, e soprattutto in Italia. E assolutamente italiana è la grande raccolta d’arte che Riccardo Molo riuscì a mettere insieme: Previati, Mosè Bianchi, Segantini, Delleani, Cabianca, Pasini, Fattori, Delbono. in un progetto, tipico dei quegli anni, di raccolta dei vertici di ogni singola “scuola regionale”.

Comunicato stampa
Segnala l'evento
Riemerge, dopo essere rimasta celata per ben 75 anni, la spettacolare collezione d’arte di Riccardo Molo, uomo d’affari di origine ticinese, attivo a cavallo tra Ottocento e Novecento tra Ticino, Berlino, Rio de la Plata, in Argentina, e soprattutto...
19 settembre 2009

Da Fattori a Previati. Una raccolta ritrovata

Dal 19 settembre 2009 al 10 gennaio 2010
arte moderna
Location
PINACOTECA CANTONALE GIOVANNI ZUST
Rancate, Via Pinacoteca Züst, (Mendrisio)
Biglietti
Intero: Fr. 8.-/ ? 6; Ridotto (pensionati, studenti, gruppi): Fr.6.-/ ? 4,50 Attività didattica e ingresso gratuiti per le scuole del Canton Ticino
Orario di apertura
Da martedì a sabato 9-12 / 14-17, domeniche durante la mostra 10-12 / 14-18; chiuso: lunedì (tranne i festivi); 24-25-31/12; 1/01
Vernissage
19 settembre 2009, ore 17
Editore
SILVANA EDITORIALE
Ufficio stampa
STUDIO ESSECI
Autore
Curatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui