Giorgio Morandi, incisioni dalla collezione Luciana Tabarroni

Rispetto alla regola generale che prevedeva la presenza nella collezione di Luciana Tabarroni di 2-3 opere per artista, Giorgio Morandi costituisce un’eccezione, essendo presente con ben 19 incisioni. A partire dalla prima acquaforte acquistata nel 1952, la Natura morta del 1933, l’interesse per l’artista andò accrescendosi negli anni, concentrandosi soprattutto negli acquisti degli anni 1959-1968. Entrarono così a far parte della collezione diverse tipologie di stampe raffiguranti la sua evoluzione stilistica e i suoi temi privilegiati: le vedute di angoli nascosti di Bologna o delle colline nei pressi di Grizzana Morandi, le nature morte di oggetti semplici e dimessi, i mazzolini di fiori variamente composti. La mostra costituisce il corollario dell’esposizione allestita a Palazzo Pepoli Campogrande “Percorsi di segni. Grafica italiana del Novecento nella collezione Luciana Tabarroni”

Comunicato stampa
Segnala l'evento
Giorgio Morandi incisioni dalla collezione Luciana Tabarroni a cura di Elena Rossoni e Fabia Farneti da giovedì 28 gennaio, ore 14,00 Pinacoteca Nazionale di Bologna, via Belle Arti 56 Rispetto alla regola generale che prevedeva la presenza nella collezione di Luciana Tabarroni di...
28 gennaio 2016

Giorgio Morandi, incisioni dalla collezione Luciana Tabarroni

Dal 28 gennaio al 25 aprile 2016
arte contemporanea
disegno e grafica
Location
PINACOTECA NAZIONALE
Bologna, Via Delle Belle Arti, 56, (Bologna)
Biglietti
Euro 4,00, ridotto Euro 2,00 per possessori biglietto Arte Fiera e biglietto mostra Artefiera 40
Orario di apertura
Orari in occasione di ArteFiera: 29 gen 14 - 19 / 30 gen 14 - 24 / 31 gen 14 - 19. Orari dal 2 febbraio al 25 aprile: mar e mer 9 - 13,30, da gio a dom 14 -19. Chiuso il lunedì (aperto festivi 28 marzo e 25 aprile e di conseguenza chiuso martedì 29 marzo)
Vernissage
28 gennaio 2016, ore 14
Autore
Curatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui