Hartung / Cavalli / Strazza – L’anima del segno

La mostra rende omaggio al segno primordiale, al gesto creatore nella seconda metà del Novecento. Con l’incontro tra l’artista ticinese Massimo Cavalli (*1930), l’italiano Guido Strazza (*1922) e il precursore franco-tedesco Hans Hartung (1904-1989), Bellinzona diventa il nucleo di un dialogo artistico tra cultura italiana e francese. I tre artisti combinano un interesse per il gesto con un’esplorazione dei fondamenti della pittura (superficie, luce, colore, pennellata). Il percorso espositivo sottolinea in particolare l’importanza dello scambio tra le tecniche pittoriche e incisorie nella loro pratica artistica

Comunicato stampa
Segnala l'evento
L'anima del segno. Hartung | Cavalli | Strazza rende omaggio al segno primordiale, al gesto creatore nella seconda metà del Novecento. Con l'incontro tra l'artista ticinese Massimo Cavalli (*1930), l'italiano Guido Strazza (*1922) e il precursore franco-tedesco Hans Hartung (1904-1989), Bellinzona diventa il nucleo...
07 ottobre 2016

Hartung / Cavalli / Strazza – L’anima del segno

Dal 07 ottobre 2016 al 29 gennaio 2017
arte contemporanea
disegno e grafica
Location
MUSEO VILLA DEI CEDRI
Bellinzona, Piazza San Biagio, 9, (Bellinzona)
Data e orario
me – ve: 14.00 – 18.00 | sa, do e festivi :11.00 –18.00 lunedì e martedì chiuso
Vernissage
ore 18
Autore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui