Il classico si fa Pop. Di scavi, copie e altri pasticci

Quella dell’atelier di Giovanni Trevisan (1735-1803), detto il Volpato, è una storia che nasce da una scoperta nel rione Monti a Roma, e che racconta gusti, forme e mode dell’antico.
Parte dall’età classica e arriva ai giorni nostri, passando per la stagione del Grand Tour, quando nasce il gusto per il souvenir. È questa la trama della mostra “Il classico si fa pop. Di scavi, copie e altri pasticci”, allestita in due delle sedi del Museo Nazionale Romano: Crypta Balbi e Palazzo Massimo.

Comunicato stampa
Segnala l'evento
Quella dell’atelier di Giovanni Trevisan (1735-1803), detto il Volpato, è una storia che nasce da una scoperta nel rione Monti a Roma, e che racconta gusti, forme e mode dell’antico. Parte dall’età classica e arriva ai giorni nostri...
13 dicembre 2018

Il classico si fa Pop. Di scavi, copie e altri pasticci

Dal 13 dicembre 2018 al 07 aprile 2019
arte antica
Location
CRIPTA BALBI
Roma, Via Delle Botteghe Oscure, 31, (Roma)
Orario di apertura
09.30 - 19.30 da martedì a domenica. Lunedì chiuso
Vernissage
13 dicembre 2018, ore 19:00 su invito, Museo Nazionale Romano
Editore
ELECTA
Autore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui