L’albero della cuccagna. Nutrimenti dell’arte: Mimmo Paladino

“Nella convinzione che sia lo spazio a definire la dimensione dell’opera e quanto mai affascinato dalle architetture, dalle storie e dalle consuetudini di un Sud che mi appartiene – sottolinea Mimmo Paladino – ho inventato per Lecce una sorta di macchina barocca alta quindici metri formata dal sovrapporsi e dall’intersecarsi, progettato e casuale al tempo medesimo, di uno, due, tre … cento numeri 1, 2, 3, tutti in legno, da leggersi quali definiti ed identificati moduli scultorei oltre che chiara allusione all’infanzia ed al gioco. Rammentando anche il significato di quelle tre cifre, e passando dal 3 simbolo della perfezione e origine del movimento, al concetto di espansione che si identifica nel 2, al valore unificante e infinito, al limite del divino, dell’1 cuspide verso il cielo dell’albero della cuccagna. Colorando tutto di blu, nella conferma della dimensione immateriale del messaggio”
Mimmo Paladino

Comunicato stampa
Segnala l'evento
A LECCE L'ALBERO DELLA CUCCAGNA DI MIMMO PALADINO L'opera fa parte della rete espositiva “L’albero della cuccagna. Nutrimenti dell’arte” curata da Achille Bonito Oliva Sabato 6 febbraio, alle ore 11, al Largo Santa Croce, verrà inaugurata l'opera L'Albero della Cuccagna...
06 febbraio 2016

L’albero della cuccagna. Nutrimenti dell’arte: Mimmo Paladino

Dal 06 febbraio al 06 marzo 2016
arte contemporanea
Location
SEDI VARIE – Lecce
Lecce, - , (Lecce)
Vernissage
6 febbraio 2016, ore 11 Largo Santa Croce - Ore 17.30 cerimonia accompagnata dalle note musicali della banda Terra d’Arneo - Città di Nardò
Editore
SKIRA
Ufficio stampa
CLP
Autore
Curatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui