L’arte moltiplicata. Opere originali tra unicità e serialità

Il moderno e il contemporaneo di un fenomeno esploso negli anni Sessanta del Novecento. Una rassegna sui più grandi autori del XX secolo, da Mirò e Vasarely a Warhol, Christo e Tilson, da Fontana e Munari a Veronesi, Adami e Isgrò, che si sono confrontati sulla tecnica della grafica d’arte.

Comunicato stampa  
Segnala l'evento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui