Luigi Bartolini – Linee di libertà. Incisioni 1915-1936

Tra i maggiori incisori italiani del ‘900, a Luigi Bartolini (Cupramontana, 1892 – Roma, 1963) l’Accademia di Belle Arti di Roma dedica una mostra pensata per gli spazi dell’Aula Colleoni. In tutto 23 incisioni, realizzate tra il 1915 e il 1936, che il professor Giuseppe Modica, nel ruolo di curatore, e la signora Luciana Bartolini, figlia dell’artista, hanno selezionato e disposto lungo un percorso ragionato, tra assonanze tematiche e linee cronologiche

Comunicato stampa
Segnala l'evento
Tra i maggiori incisori italiani del ‘900, Luigi Bartolini (Cupramontana, 1892 – Roma, 1963) divide questo unanime riconoscimento con un gigante del calibro di Giorgio Morandi. Un marchigiano e un emiliano, che insieme a pochi altri scrissero la storia della grafica d’arte novecentesca...
28 marzo 2019

Luigi Bartolini – Linee di libertà. Incisioni 1915-1936

Dal 28 marzo al 16 aprile 2019
disegno e grafica
Location
ACCADEMIA DI BELLE ARTI
Roma, Via Di Ripetta, 222, (Roma)
Orario di apertura
dal lunedì al sabato, h. 10-18
Vernissage
28 marzo 2019, h 18
Autore
Curatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui