Massimo Vitangeli – Hermaphrodite and the philosophy of transit: or sexuality abdicated

Il tema, che Massimo Vitangeli (1950) affronta, site specific, per la sua prima personale al CACT Centro d’Arte Contemporanea Ticino, recupera parte degli elementi dionisiaci, prendendo spunto dall’erotismo per fare un’analisi approfondita sul fenomeno dell’ermafroditismo all’interno di una società – quella attuale – tendenzialmente trans mediale, unisessuale, post-contemporanea e post-tecnologica, ove – tuttavia – l’imposizione del ruolo rimane ancora uno dei fondamentali dogmi della sua matrice borghese.

Comunicato stampa
Segnala l'evento
For Friedrich Nietzsche, as for many others both before and after him, the mythology that surrounds Dionysus offered an important stimulus to the thinking intrinsic to his oeuvre. The figure of this Greek god – both sacred and at the same...
02 ottobre 2010

Massimo Vitangeli – Hermaphrodite and the philosophy of transit: or sexuality abdicated

Dal 02 ottobre al 07 novembre 2010
arte contemporanea
Location
CACT – CENTRO D’ARTE CONTEMPORANEA DEL TICINO
Bellinzona, Via Tamaro, 3, (Bellinzona)
Orario di apertura
Ve-sa-do - 14:00-18:00 e su appuntamento
Vernissage
2 ottobre 2010, dalle 17:30
Autore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui