Percorsi tra le Biennali 1948-1968. Pittura in Friuli e a Venezia

La Biennale del ’48, all’indomani del più ampio conflitto del Novecento, segnò l’arrivo in Laguna e in Europa della nuova America. Fu un approdo deflagrante così come violento fu l’impatto che riverberò sull’arte italiana da poco reduce dal Ventennio. La Biennale del ’68 cadde in uno degli altri momenti topici della storia del Novecento in Europa, e visse il clima di contestazione che partito da Parigi dilagò in Italia e in tutta Europa. Fu la Biennale di Arp, Bacon, Dubuffet, Duchamp, Fautrier, Hartung, Man Ray, Oldenburg. Rothko, Rauschenberg, Warhol ma anche di Tacredi, Severini. Burri, Balla, Deluigi, Colombo, Fontana, Pascali.

Comunicato stampa
Segnala l'evento
Percorsi tra le Biennali. 1948 - 1968. Pittura in Friuli e a Venezia" è il titolo della grande mostra che il PARCO Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea di Pordenone propone dal 26 marzo al 12 giugno in contemporanea con la 54^ Biennale veneziana.. La mostra, promossa...
26 marzo 2011

Percorsi tra le Biennali 1948-1968. Pittura in Friuli e a Venezia

Dal 26 marzo al 12 giugno 2011
arte contemporanea
Location
PARCO – GALLERIA D’ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA DI PORDENONE
Pordenone, Viale Dante Alighieri, 33, (Pordenone)
Orario di apertura
Da lunedì a venerdì 15-19; La mattina apertura su prenotazione sabato, domenica e festivi ore 10 - 20
Ufficio stampa
STUDIO ESSECI

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui