Serodine e brezza caravaggesca sulla “Regione dei laghi”

Gigante in epoca di watussi, Giovanni Serodine (Ascona/Roma 1594/1600 – Roma 1630) è – con pungente difetto di definizione – il maggior caravaggesco lombardo. A vent`anni dall`ultima personale, il “ticinese” di sede romana si rioffre al pubblico e al dibattito critico con l`allineamento di nove sue opere, tutte quelle presenti nel Cantone Ticino, salvo l`inamovibile pala estrema d`Ascona, e la presentazione di inediti. Completa il percorso una selezione di tele di artisti vicini a lui e alle novità introdotte da Caravaggio, che hanno lavorato nella Regione dei laghi (Orazio Gentileschi, Tanzio da Varallo, Guercino e ter Brugghen, il Maestro della Natività di Mendrisio).

Comunicato stampa
Segnala l'evento
12 ottobre 2012

Serodine e brezza caravaggesca sulla “Regione dei laghi”

Dal 12 ottobre 2012 al 13 gennaio 2013
arte antica
Location
PINACOTECA CANTONALE GIOVANNI ZUST
Rancate, Via Pinacoteca Züst, (Mendrisio)
Biglietti
CHF 10.-/€8,70; ridotto (pensionati, studenti, gruppi): CHF 7.-/€6; gratuito per le scuole ticinesi. Visite guidate su prenotazione anche fuori orario; bookshop; audioguide; parcheggi nelle vicinanze. Si accettano Euro.
Orario di apertura
Da martedì a venerdì: 09.00-12.00 / 14.00-18.00 Sabato, Domenica e festivi: 10.00-12.00 / 14.00-18.00 Chiuso: il lunedì; 24,25,31/12 e 1/01. Altri festivi aperto.
Vernissage
12 ottobre 2012, h 17
Editore
SILVANA EDITORIALE
Ufficio stampa
STUDIO ESSECI
Autore
Curatore

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui