12 maggio 2021

Christie’s New York, Basquiat vola a $93,1 milioni

di

Il monumentale Basquiat appartenuto a Giancarlo Giammetti guida la 21st Century Evening Sale di Christie's, che chiude con un totale di $ 210,5 milioni

Basquiat christie's
JEAN-MICHEL BASQUIAT, In This Case, 1983. Christie’s

Un totale di $ 210.471 milioni, il 95% del venduto per lotto, 11 nuovi record d’artista. Sono questi i numeri straordinari che hanno scandito l’asta 21st Century Evening Sale di Christie’s, in diretta ieri sera – ieri notte, per l’Italia – dal Rockefeller Center di New York. Top lot dell’incanto è stato In This Case (1983), il monumentale dipinto di Jean-Michel Basquiat appartenuto a Giancarlo Giammetti – ve ne parlavamo nel dettaglio qui. Stimato nella regione dei $50 milioni, è arrivato rapidamente a $93.105.000 (spese incluse), con una bidding battle tra almeno 6 collezionisti statunitensi e asiatici.

Nessun record quindi per lo scheletro dell’artista, che si posiziona al secondo posto nel repertoire di Basquiat dopo l’insuperato Untitled del 1982 ($110.487.500 nel maggio 2017). Ma, dicevamo, i traguardi nel corso della serata non sono proprio mancati: Alex Da Corte, Jordan Casteel, Jonas Wood, Nina Chanel Abney, Lynette Yiadom-Boakye, Larva Labs, Rashid Johnson, El Anatsui, Joel Mesler, Mickalene Thomas, Martin Kippenberger – con le performance di ieri sera, la loro aggiudicazione massima su Artprice ha fatto un ulteriore salto all’insù.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Christie’s (@christiesinc)

«È stata una serata emozionante», dichiara al termine dell’asta Ana Maria Celis, Head of the 21st Century Evening Sale. «Dopo un anno pieno di sconvolgimenti, siamo stati in grado di mettere insieme uno straordinario gruppo di opere d’arte che hanno rappresentato gli ultimi 40 anni. Dei 35 artisti rappresentati, sono stati stabiliti 11 record. Questi traguardi mostrano un gruppo estremamente diversificato di artisti per origini e nazionalità, ed è una vera rappresentazione del mondo dell’arte di oggi».

Non solo Basquiat: tutti gli highlights di Christie’s, da Jonas Wood a Dana Schutz

Una rapida rassegna di alcuni pezzi forti della vendita, a partire dai nuovi record d’asta. Night Vision di Alex Da Corte (stima: $60,000-80,000) è stato aggiudicato per $187,500, Jiréh di Jordan Casteel ha raggiunto uno straordinario $687,500 (stima: $350,000-550,000), New Layout di El Anatsui è andato per $1,950,000 (stima: $1,200,000 – 1,800,000). Grande interesse poi per Two Tables with Floral Pattern, un’opera emblematica dell’approccio di Jonas Wood: «Di tutte le cose possibili che potrei dipingere, la cosa che mi interessa è qualcosa a cui posso avvicinarmi abbastanza per poterla rappresentare onestamente». La grande tela, di 254 x 236 cm, ha trovato un nuovo proprietario per $6,510,000.

Christie's Basquiat
Jonas Wood, Two Tables with Floral Pattern, 2013. Christie’s
Christie's Basquiat
ALEX DA CORTE, Night Vision, 2018. Christie’s

Passiamo così ad Untitled (XXXXXX) di Nina Chanel Abney (stima: $200,000-300,000), passato di mano per $990,000, mentre Racquel Reclining Wearing Purple Jumpsuit di Mickalene Thomas (stima: $400,000-600,000) trionfa con $1,830,000 – entrambi sono nuovi record d’artista. Un’ulteriore conferma arriva poi dai 9 Cryptopunks di Larva Labs, che con un’aggiudicazione da $16,962,500 (stima: $7,000,000-9,000,000) hanno ulteriormente consolidato la leadership di Christie’s nella corsa agli NFT.

Ed è record per Anxious Red Painting December 18th di Rashid Johnson (stima: $200,000-300,000), che raggiunge $ 1.950.000. L’opera di Johnson – spiegano da Christie’s – è stata donata direttamente dall’artista; il ricavato sarà devoluto a CORE (Community Organized Relief Effort), per il sostegno ai programmi di vaccinazione e alle comunità emarginate.

Christie's Basquiat
Larva Labs, 9 Cryptopunks, Minted on June 23, 2017. Christie’s
christie's basquiat
RASHID JOHNSON, Anxious Red Painting December 18th, 2020. Christie’s

Anche l’ultimo lotto della serata, The Fishermen di Dana Schutz, era una donazione della sua autrice. Il ricavato di $ 2.970.000 – quasi 7 volte la stima bassa del dipinto! – sosterrà la conservazione di 2,5 milioni di acri di terra. «Una barca può essere come un mondo contenuto all’interno del dipinto», spiegava l’artista in una conversazione con gli esperti di Christie’s, nell’aprile 2021. «In The Fishermen, la barca è confinata, quasi come un cesto di frutta, e i personaggi all’interno sembrano simili alle creature che stanno catturando. Sono senza timone, poiché un raggio di sole, a mo’ di remo, sembra spingerli a valle».

Christie's Basquiat
Lynette Yiadom-Boakye, Diplomacy III, 2009. Christie’s
DANA SCHUTZ, The Fishermen, 2021. Christie’s
MICKALENE THOMAS, Racquel Reclining Wearing Purple Jumpsuit, 2016. Christie’s

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui