01 gennaio 1970

Fino al 26.III.2017 il MACRO ospita “Giardino”, la mostra personale di Francesca Leone, a cura di Danilo Eccher.

 

di

L’installazione “Our Trash”, presentata nel 2015 a La Triennale di Milano, comprende diciotto grate di alluminio disseminate di rifiuti di vario genere. Mozziconi di sigarette, carte, chiavi, monete, lattine, affiorano sulle superfici metalliche come testimonianza di diverse storie quotidiane, “scritte” inconsapevolmente da centinaia di persone che hanno lasciato per strada rifiuti e oggetti. Proprio il titolo, “Giardino”, si contrappone alle opere esposte rimandando ai temi dell’ambiente e dell’ecosistema, da sempre presenti nel lavoro dell’artista romana. A quest’opera si aggiungono tre grosse lastre di cemento armato che si innalzano nella sala, come un unico paesaggio urbano.

Libro Opera Macro

All’ingresso del Museo l’artista ha posizionato, per tutta la durata della mostra, un’altra grande grata dove ogni visitatore ha la possibilità di lasciare uno scarto per contribuire a realizzare un’opera, e soprattutto per avere la possibilità di interagire con un’altra piattaforma ogni giorno piena di nuovi frammenti.

Per l’occasione è stato realizzato anche un libro d’artista formato da una piccola grata: un’opera nell’opera che si presenta in 150 copie firmate e numerate con un testo del curatore Danilo Eccher.

Nicoletta Graziano

mostra visitata il 22 marzo 2017

Dal 3 febbraio al 26 marzo 2017
MACRO

Via Nizza 138, Roma

Orari: dal martedì alla domenica 10.30 – 19.30
Info:
www.museomacro.org


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui