marchio exibart.com  

Steve Wynn vende 100 milioni di arte

Steve Wynn è noto per essere uno degli uomini più ricchi degli States e per avere una delle collezioni d’Arte Contemporanea più importanti al mondo. Dopo aver venduto la sua intera quota di Wynn Resorts, la compagnia di casinò da lui fondata più di 15 anni fa, dopo essersi dimesso da amministratore delegato della società in seguito alle numerose accuse di molestie sessuali, sta vendendo anche la sua collezione. Sue infatti alcune opere che andranno all’incanto durante la prossima vendita di Christie’s a Maggio: Double Elvis di Andy Warhol [Ferus Type] e Le Marin di Pablo Picasso di cui vi abbiamo già raccontato e di cui, solo ora, è stata resa nota la provenienza. Le due opere insieme potrebbero recuperare una cifra che si aggira intorno ai 100 milioni di dollari e altri capolavori della collezione di Wynn saranno annunciate nelle prossime settimane, dicono le fonti. Non è chiaro cosa potrebbe spingere Wynn a vendere  proprio in questo momento, nonostante stia affrontando molteplici cause da parte di dipendenti e azionisti di Wynn Resorts, non sta certamente soffrendo la fame: ha venduto più di 11 milioni di azioni della sua società agli investitori istituzionali e la CNN ha riferito il mese scorso di aver versato a Wynn un totale di 2,1 miliardi per la sua partecipazione nella società. (RP)